Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Morte dei cuginetti, chiesti 10 anni per Rosario Greco
Col suv travolse bambini che giocavano sul marciapiedi

La richiesta della procura di Ragusa nel processo per duplice omicidio stradale aggravato. Si tratta della massima pena, considerata la scelta dell'imputato del rito abbreviato. La sentenza del gup Ivano Infarinato è prevista per il 26 maggio

Marta Silvestre

Dieci anni di carcere. È questa la richiesta di pena arrivata oggi dal procuratore di Ragusa Fabio D'Anna per Rosario Greco, l'uomo che alla guida di un Suv a Vittoria lo scorso 11 luglio ha travolto e ucciso i due cuginetti Simone e Alessio D'Antonio. L'uomo è accusato di duplice omicidio stradale aggravato dall'alterazione psicofisica dovuta all'utilizzo di sostanze alcoliche e stupefacenti. La pubblica accusa ha chiesto il massimo della pena, considerando la scelta del rito abbreviato. Adesso, la sentenza del gup Ivano Infarinato è prevista per il 26 maggio.  

I due cuginetti stavano giocando sull'uscio di casa quando sono stati travolti da un Suv arrivato a folle velocità. Nella stessa notte si costituisce l'uomo che era alla guida: il 37enne figlio di Emanuele Greco, imprenditore attivo nel settore degli imballaggi da ortofrutta e considerato vicino alla mafia. Prima di lui in commissariato si erano presentate le altre tre persone che a bordo dell'auto, due delle quali con precedenti penali: Angelo Ventura, figlio del presunto capomafia di Vittoria, Giambattista, e Alfredo Sortino con vari precedenti penali. 

Lo scorso febbraio, intanto, Rosario Greco è stato condannato a due anni per avere accoltellato un uomo, che conosceva solo di vista, davanti a un camion dei panini a Vittoria. L'episodio è avvenuto la sera dello scorso 15 giugno, quasi un mese prima rispetto alla vicenda dei cuginetti. Il più piccolo dei due, Alessio D'Antonio (11 anni) era deceduto sul colpo. La notizia della morte di Simone (12 anni) era arrivata nella mattinata in cui a Vittoria si stavano svolgendo i funerali del cuginetto Alessio

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×