Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Coronavirus, nuova ordinanza urgente della Regione
Musumeci: «Turisti, la Sicilia resta una terra sicura»

È stato costituito un coordinamento per il contenimento del Covid-19 «per uniformare le misure». Altra misura riguarda le pulizie nelle scuole palermitane. «La rabbia è che tutti i casi qui arrivano dal Nord, serve accentuare i controlli», dice il governatore

Redazione

Un coordinamento per le attività necessarie per il contenimento della diffusione del Coronavirus è stato costituito dalla presidenza della Regione Siciliana. Come specificato nell'ordinanza urgente firmata dal governatore Nello Musumeci, il coordinamento serve per «uniformare le misure inerenti il contenimento della diffusione del Covid-19». Per questo, gli enti locali che intendono adottare specifiche ordinanze sono tenuti a raccordarsi con il coordinamento tramite l’Anci o il Dipartimento regionale della protezione civile.

Nella stessa ordinanza è anche disposta nel territorio della provincia di Palermo l’effettuazione di pulizia e disinfezione straordinarie degli asili nido e delle scuole di ogni ordine e grado, inclusi gli enti di formazione, con inibizione all'accesso degli studenti. Viene precisato che si tratta di una «pulizia straordinaria accurata, con acqua e detergente seguita dall'applicazione di disinfettanti quali ipoclorito di sodio». 

In particolare, questo metodo di pulizia deve interessare tutte le superfici di possibile contatto, le maniglie delle porte e delle finestre, i rubinetti e i pulsanti di scarico dei servizi igienici. A individuare le ditte per la disinfezione devono essere i sindaci e la Città metropolitana che potranno poi inviare la rendicontazione delle spese sostenute al Dipartimento regionale della protezione civile.

Intanto, il presidente Musumeci fa un appello ai turisti. «Signori, la Sicilia è una terra sicuraNon ci sono focolai legati all'Isola. Lo abbiamo importato questo maledetto male e dobbiamo fare in modo che resti circoscritto. La nostra rabbia - aggiunge - è questa: tutti i casi registrati in Sicilia arrivano dal Nord. Per questo chiediamo al governo nazionale di accentuare i controlli. È mai possibile che chi arriva dalla Lombardia e dal Veneto non sia controllato? Che si possa arrivare in porto e non essere controllato? Quanti pullman arrivano qui passando dallo Stretto senza controlli?». 

Leggi lo speciale di MeridioNews sul Coronavirus

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews