Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Chiuso nel fine settimana un tratto dell'autostrada A18
Si coprono le buche tra Giardini Naxos e Roccalumera

La decisione è stata presa dalla prefetta Maria Carmela Librizzi dopo un comitato di viabilità. Una prima interdizione al traffico era arrivata dal Cas dopo i danni a una trentina di auto per le voragini del manto stradale

Simona Arena

Foto di: Gianfranco Nunzio

Foto di: Gianfranco Nunzio

Che si fosse trattato di una soluzione tampone era chiaro a tutti. La decisione di chiudere il tratto dell'autostrada A18 tra Giardini Naxos e Roccalumera in direzione Messina adottata dal Cas dopo i danneggiamenti subiti da una trentina di auto, tra lunedì e martedì, a causa delle voragini sul manto stradale non poteva essere definitiva. A stabilire, però, una nuova chiusura è stata la prefetta Maria Carmela Librizzi dopo aver convocato un nuovo comitato operativo di viabilità. Il tratto resterà infatti interdetto al traffico venerdì, sabato e domenica, un lasso di tempo necessario per realizzare un intervento e risolvere le criticità riscontrate all’altezza della frana di Letojanni.

«I lavori di manutenzione scaturiscono da una specifica richiesta indirizzata dalla prefetta al responsabile del Cas con la quale era già stata rappresentata l’esigenza di adottare, con ogni consentita tempestività, le opere indispensabili per dare definitiva soluzione alle criticità in esame, a salvaguardia della sicurezza della circolazione degli utenti e degli operatori - si legge nella nota diffusa dalla prefettura - tenuto conto che gli interventi tampone, eseguiti nella giornata di ieri, avevano avuto il solo scopo di garantire, nell’immediato, il ripristino della circolazione e non avevano escluso che la problematica potesse ripresentarsi nei medesimi termini in un brevissimo arco temporale».

All’incontro hanno partecipato, oltre ai componenti del comitato (appartenenti a prefettura, polizia stradale, carabinieri e vigili del fuoco), anche il vicesindaco del Comune di Giardini Naxos, insieme all’assistente capo della polizia municipale, e i rappresentanti dell’Anas e del Cas. A conclusione dell’incontro è stata prevista l’interdizione del transito veicolare leggero nel tratto tra gli svincoli di Giardini Naxos e Roccalumera in direzione Messina, dalle 5 del mattino fino alle 19 del pomeriggio dall'8 al 10 febbraio. «La scelta del fine settimana è dovuta al fatto che il traffico è più leggero», si motiva nella nota. La chiusura riguarda le auto mentre, nelle stesse fasce orarie di quei giorni, i mezzi pesanti saranno stoccati in aree di sosta nel Comune di Giardini Naxos e gradualmente ammessi a circolare in autostrada con un senso unico alternato controllato da personale della polizia stradale. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×