I nuovo manifesti provocatori del collettivo Offline «Preannunciata presenza della mafia alle elezioni»

Non poteva mancare una reazionedel collettivo Offline all’arresto del candidato di Forza Italia Pietro Polizzi. Stamattina il centro storico di Palermo e parte del foro italico sono stati di nuovo tappezzati dai nuovi manifesti, che quasi in maniera profetica aveva preannunciato la presenza della mafia a queste elezioni. I manifesti, come ormai consueto, sono due

Nel primo una simpatica signora sorridente coperta da un passamontagna tiene in mano due polli brandizzati Forza mafia mentre lo slogan recita «Polizzi arrestato per mafia? …Noi di Offline coproration conosciamo i nostri polli!» mentre in basso a destra campeggia il logo di Forza mafia accompagnato dall’altro slogan «una bella fetta di carne!», modo di dire palermitano che sottolinea una certa soddisfazione. 

Il secondo invece è un serio invito, diretto e che non lascia possibilità di interpretazione, ad andare a votare con due fotografie: una di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e l’altra di Marcello Dell’Utri e Totò Cuffaro con su scritto «Noi contro voi».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento