Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ravanusa, preside della scuola scrive a Mattarella
«È l'unico plesso: vi chiedo di non abbandonarci»

La dirigente dell'istituto comprensivo Don Bosco della cittadina dell'Agrigentino ha mandato una lettera al presidente della Repubblica e anche al ministro della Pubblica istruzione Patrizio Bianchi. «Aiutateci a fare tornare i bambini e i ragazzi in aula»

Redazione

«La nostra scuola, l'unica a Ravanusa, ha bisogno di sostegno, ha bisogno di ripartire e rialzarsi, ecco perché vi chiedo aiuto, vi chiedo di non abbandonarci». Con queste parole la dirigente scolastica dell'istituto comprensivo Manzoni, Marilena Giglia, ha scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al ministro della Pubblica istruzione Patrizio Bianchi chiedendo loro anche di andare a Ravanusa. 

«Gli alunni sono già provati da una didattica a distanza. I bambini e gli adolescenti si sono appena riappropriati dei loro spazi educativi, scolastici così come di quelli ricreativi e sportivi. La tragedia dell'11 dicembre segna le anime di questi ragazzi e soprattutto dei più deboli - ha sottolineato la preside - Aiutateci, sostenendoci per fare in modo che i ragazzi e i bambini possono tornare nella loro scuola dal colore blu come il cielo, insieme ai compagni per potere raccontare e raccontarsi». 

Il plesso Don Bosco si trova a soli 25 metri da via Trilussa, luogo del disastro dell'11 dicembre dove hanno perso la vita nove persone; dieci se si conta anche Samuele, il bambino che è rimasto nel grembo della mamma e che sarebbe nato pochi giorni dopo. L'istituto, che ospita 450 alunni di scuola primaria e secondaria di primo grado, è stato scalfito dai detriti generati dalla forte esplosione, «tanto da sembrare schegge di una bomba», ha scritto la dirigente scolastica. Il ministro dell'Istruzione ha già risposto alla preside, ha ringraziato la scuola «per avere chiamato l'alto senso dello Stato» e ha promesso la sua piena disponibilità e vicinanza.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×