Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

A Troina i panifici aperti soltanto tre giorni a settimana
«Ci aspettano i giorni più difficili di questa emergenza»

La scelta del sindaco Fabio Venezia segue le difficoltà comunicate dai panificatori locali a lavorare quotidianamente con un personale ridotto. L'invito è a comprare quantità tali da poter soddisfare il fabbisogno familiare per più giorni

Redazione

Martedì, giovedì, sabato. Saranno questi i giorni in cui gli abitanti di Troina, piccolo centro dell'Ennese, potranno acquistare il pane. La decisione è stata presa dal sindaco Fabio Venezia e segue le difficoltà scatuirite dalla diffusione della pandemia di Covid-19. Nel paese sono cinque per adesso i casi positivi, alcuni dei quali all'interno dell'Oasi, la nota struttura sanitaria che ricade nel territorio comunale. 

Nell'ordinanza siglata dal primo cittadino si specifica che sono stati gli stessi panificatori che «hanno manifestato non poche difficoltà nella produzione giornaliera di pane, dovuta alla carenza di personale». Da ciò è scaturita la decisione di chiudere per tre giorni a settimana gli esercizi. L'orario d'apertura andrà dalle 7 alle 13,30. «Tale scelta limiterà le uscite da casa consentendo di acquistare una quantità di pane adeguata al fabbisogno delle famiglie anche per più giorni», si legge nel documento. 

Venezia, intanto, poche ore fa si è rivolto ai propri concittadini con un post su Facebook. «Quelli che ci aspettano saranno i giorni più difficili di questa emergenza. Iniziano a serpeggiare nervosismo, stress e anche sentimenti di sconforto. Ma non possiamo perderci d'animo - scrive il primo cittadino -. Vi esorto a compiere un ulteriore sforzo. Dal nostro comportamento dei prossimi giorni dipenderà l'esito dell'emergenza e il ritorno alla normalità. Evitiamo di uscire di casa e rispettiamo scrupolosamente le regole. Ciascuno di noi - continua - preservando se stesso tutelerà anche i propri cari e l'intera comunità. Noi, pur con i pochi mezzi a disposizione, stiamo facendo ogni possibile sforzo per gestire nel migliore dei modi l'emergenza e per aiutare i nostri concittadini in difficoltà, ma serve il supporto e il senso di responsabilità di tutti». 

Infine un appello alla politica. «Abbiamo scritto e chiesto aiuto al governo nazionale e al presidente della Regione. Sappiamo che quello troinese è un popolo laborioso, abituato ai sacrifici, che nei momenti più bui della sua storia ha sempre trovato la forza di rialzarsi e andare avanti. Rimaniamo uniti e - conclude Venezia - facciamo ognuno la nostra parte e anche questa volta supereremo le difficoltà».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews