Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

D'Alì, concluso procedimento per l'ex senatore
I giudici si pronunceranno sul caso tra 90 giorni

La decisione dovrebbe arrivare tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo del 2019. Per l'ex parlamentare, la procura antimafia di Palermo aveva chiesto l'obbligo di dimora per cinque anni a Trapani, ritenendolo socialmente pericoloso

Pamela Giacomarro

Foto di: D'Alì sindaco

Foto di: D'Alì sindaco

Tra novanta giorni i giudici della sezione misure di prevenzione del tribunale di Trapani dovranno pronunciarsi sul caso del senatore Antonio D'Alì. Ascoltate le parti, ovvero il pm Pierangelo Padova, per la Dda di Palermo, e l'avvocata Arianna Rallo, difensore dell'ex parlamentare, la corte ha dichiarato concluso il procedimento

La decisione arriverà tra la fine di febbraio e i primi giorni di marzo 2019. Per il senatore, oltre un anno fa la procura antimafia di Palermo aveva chiesto l'obbligo di dimora per cinque anni a Trapani, ritenendolo socialmente pericoloso

Una vicenda senza fine quella di D'Alì che nel settembre del 2016, con pronunciamento della corte d'Appello di Palermo, era stato assolto dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa per le contestazioni successive al 1994 mentre sono stati prescritti i reati contestati all'ex parlamentare forzista nel periodo antecedente quella data. 

Nel gennaio 2018 però il colpo di scena: la Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza emersa dalla Corte d'Appello. Lo scorso mese di ottobre, il processo d'appello bis, con il rito abbreviato, è ripreso dinnanzi ai giudici della terza corte d'appello di Palermo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email