Droga tra Catania e Messina: 16 arresti. Indagini avviate dopo dichiarazioni di un collaboratore

Un vasto giro di droga tra la provincia di Catania e quella di Messina, tra Giardini Naxos e Taormina, è stato stroncato dalla guardia di finanza della città dello Stretto che ha eseguito 16 arresti per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Il gruppo, finito in carcere, era in grado di rifornirsi e spacciare considerevoli partite di marijuana e cocaina.

Le indagini degli specialisti del Gruppo investigazioni criminalità organizzata del nucleo di polizia economico-finanziaria, coordinate dalle Direzione distrettuale antimafia di Messina, sono state avviate a seguito delle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia. L’attenzione si è concentrata su un gruppo considerato vicino a strutturati ambienti della criminalità organizzata, anche di matrice mafiosa, da tempo operante tra le province di Catania Messina. Dalle intercettazioni è emerso che anche nel periodo del lockdown il gruppo fosse tra i più agguerriti tra quelli operanti sulla fascia jonica della provincia messinese.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento