Covid, nuovo record in Sicilia: 984 casi in 24 ore Numeri ancora molto alti per Palermo e Catania

Altro record infranto per i positivi da coronavirus in Sicila. Nelle ultime 24 ore dall’esito dei 7.226 tamponi effettuati sono emersi 984 casi di positività. Dodici le vittime, con il totale dall’inizio della pandemia che sale a 484. Degli attuali 13.564 positivi i ricoverati con sintomi sono 839, i pazienti in terapia intensiva 115, mentre si trovano in isolamento domiciliare 11.791 persone. 153 sono i guariti, per un totale di 6.758, sempre dall’inizio dell’emergenza sanitaria. 

Resta alto il numero dei casi nella provincia di Palermo, dove i nuovi positivi sono 276, mentre torna su livelli preoccupanti Catania, 269. 90 positivi in più nel Ragusano e 88 nell’Ennese, 71 a Messina, 63 a Trapani, 48 a Siracusa, 53 ad Agrigento e 26 a Caltanissetta.

Intanto si cerca di correre ai ripari. A Palermo è partito da oggi lo screening drive-in: un servizio coordinato dall’Asp che consentirà alla cittadinanza di sottoporsi al tampone rapido senza scendere dalla propria auto, all’interno dell’area della Fiera del Mediterraneo, un passo importante verso lo screening di massa. A Messina, il policlinico Martino, struttura individuata dalla Regione, ha pubblicato un avviso per cercare professionisti psicologi e psicoterapeuti per tutelare la salute mentale di chi ne dovesse avere bisogno durante l’emergenza sanitaria. A Ragusa l’ospedale Giovanni Paolo II diventerà un Covid-hub, una decisione che tuttavia è stata accompagnata da non poche polemiche.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento