Caccamo, cadavere di una 17enne trovato in un burrone Interrogato il fidanzato 19enne che ha indicato il luogo

Il corpo senza vita di una ragazza di 17 anni è stato trovato in un burrone nella zona di Monte San Calogero, nei boschi di Monte Rotando nel territorio di Caccamo, in provincia di Palermo. È stato il fidanzato 19enne della vittima a indicare il posto in cui poi è stato ritrovato il cadavere della giovane. 

Il ragazzo si è presentato nella caserma dei carabinieri del paese, accompagnato dal padre e dal proprio avvocato. Nel dirupo indicato sono intervenuti i vigili del fuoco e anche i Ris. Le indagini sono condotte dai carabinieri e coordinate dalla procura di Termini Imerese e dalla procura dei minori di Palermo. Secondo i primi accertamenti, il cadavere della 17enne sarebbe parzialmente bruciato. Adesso il fidanzato viene sentito dal pubblico ministero.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento