Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Reddito di cittadinanza, 164 denunce nel Nisseno
Pizzicati camerieri, badanti e scommettitori on line

I controlli sono stati effettuati dalla guardia di finanza e hanno portato a una lunga serie di segnalazioni alle procure di Caltanissetta e Gela. Il totale delle somme indebitamente percepite ammonta a circa 1,3 milioni

Redazione

Duecento posizioni irregolari e 164 beneficiari denunciati alle procure di Caltanissetta e Gela. Sono i numeri di un controllo effettuato dalla guardia di finanza tra coloro che ricevono il reddito di cittadinanza nel Nisseno. Oltre 1,3 milioni di euro è la somma percepita indebitamente.

Gli investigatori hanno chiesto il sequestro preventivo delle somme e la revoca del sussidio. Sotto la lente delle Fiamme Gialle sono finiti diversi casi di soggetti sottoposti a misure cautelari o condannati per reati gravi ma anche altri che avevano dichiarato il falso in merito al possesso dei requisiti per accedere al contributo al reddito.

In una circostanza a essere stati individuati sono stati i dipendenti di una pizzeria. Lavoravano tutti in nero e percepivano il reddito di cittadinanza. Segnalate anche alcune badanti. Uno dei percettori è risultato in possesso di trenta immobili. Non mancano i casi omissione dei dati sulla situazione patrimoniale, tra i quali alcuni scommettitori su piattaforme di gioco on line.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×