Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vaccini in farmacia, lunedì il via a Palermo e provincia
Titolare: «Prenotazione sarà diretta e solo dosi Pfizer»

Non solo il passaggio in zona gialla. Dalla prossima settimana novità nelle somministrazioni. «Disponibilità a multipli di sei così da utilizzare i flaconcini secondo i parametri», spiegano da un punto vendita a MeridioNews. Scarica l'elenco

Dario De Luca

Vaccini anche in farmacia per riuscire nella difficile impresa di risalire la classifica delle somministrazioni a livello nazionale. La prossima settimana per la Sicilia non sarà soltanto la prima del ritorno in zona gialla, abbandonando quella bianca dopo due mesi e mezzo, ma anche quella in cui si comincerà con i vaccini in farmacia. Nell'Isola si parte però soltanto da Palermo e provincia mentre per il resto della Regione bisognerà ancora attendere. Per ricevere la dose si dovrà seguire una procedura leggermente più snella rispetto a quella prevista negli hub vaccinali, con l'obiettivo di intercettare una fetta di quel 39 per cento di cittadini che non si sono ancora immunizzati contro il Covid-19.

«Ci organizzeremo attraverso la prenotazione diretta da parte dei cittadini. A loro basterà recarsi in farmacia, in quello che è un punto di riferimento in molti quartieri e Comuni, anche grazie a tante ore di apertura durante il giorno», spiegano a MeridioNews dalla farmacia della Guadagna di Palermo. Il servizio in questione sarà attivo nelle farmacie autorizzate dall'Asp e inserite in un apposito elenco (scarica qui l'elenco). Oltre a quelle del capoluogo, tra le farmacie accreditate ci sono quelle di Petralia Sottana, Lercara Friddi, Polizzi Generosa, Cefala Diana, Santa Flavia, Balestrate, Borgetto, Chiusa Sclafani, Lascari, Monreale, Bagheria, Carini, San Giuseppe Jato, Trabia e Cinisi. 

«Le procedure che utilizzeremo sono quelle già previste dal portale di Poste Italiane - continuano dalla farmacia della Guadagna - lo stesso già in funzione negli hub vaccinali. Il vaccino che somministreremo sarà quello della casa farmaceutica Pfizer». Tra i passaggi più delicati quello relativo alle precauzioni da adottare per la conservazione dei vaccini. Le fiale, come previsto dall'Aifa, possono stare fino a sei mesi a una temperatura tra -90 e -60 gradi. Quando il flaconcino viene scongelato per la somministrazione il periodo di validità è di cinque giorni a una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi. Una volta scongelato non può essere ricongelato. 

«L'Asp di Palermo ha dei depositi di riferimento per i vaccini - spiegano a MeridioNews - Essendoci dei parametri precisi da seguire, come farmacia procederemo con prenotazioni multiple di sei così da richiedere le fiale che poi dovranno essere scongelate, trasportate a temperatura frigo e somministrate in breve tempo». Soddisfatto per l'annunciato inizio delle somministrazioni anche Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma: «L'avvio della campagna vaccinale a Palermo e provincia potrà dare un significativo contributo - spiega - proprio in un momento nel quale aumentano i contagi ed è arrivato il passaggio in zona gialla. I vaccini sono l'unica soluzione per limitare la diffusione del virus ed evitare nuove restrizioni. Farlo è un atto di responsabilità nei nostri confronti e verso i nostri cari».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×