Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Aumento dei contagi, Sicilia viaggia verso la zona rossa
Comitato scientifico: «Fascia arancione non sufficiente»

La scelta deve essere soltanto ufficializzata, con il via libera che potrebbe arrivare domani. Sul tavolo del presidente della Regione Nello Musumeci il parere dei tecnici. Scuole medie e superiori riprenderebbero la didattica in presenza soltanto il 31 gennaio

Redazione

Mezza Italia in zona arancione e la Sicilia che potrebbe passare dalla fascia gialla a quella rossa. Questo lo scenario che si prospetta in queste ore di particolare incertezza e con una curva dei contagi da Covid-19 che continua a crescere. A spingere verso questa direzione, con una durata di almeno tre settimane, sono i tecnici che fanno parte del Comitato tecnico scientifico regionale. Gli stessi che sostengono che una fascia arancione non sarebbe sufficiente per contenere l'impennata dei positivi nell'isola. 

Il confronto tra i tecnici e il governo regionale si è aperto ieri pomeriggio ed è terminato qualche ora fa, presenti ieri anche gli assessori regionali all'Istruzione Roberto Lagalla e alla Salute Ruggero Razza. L'ipotesi di chiudere le scuole fino a fine mese allontanerebbe l'urgenza di somministrare i vaccini anche agli insegnanti e al personale scolastico. Per la scuola primaria si ipotizza l'astensione dalle lezioni in presenza e il probabile ricorso alla didattica a distanza, come avvenuto nel primo lockdown, ma su disposizione dei sindaci, d'accordo con le Asp provinciali. La scuola dell'infanzia dovrebbe continuare ad essere in presenza. 

Diversi Comuni dell'Isola, negli ultimi giorni, sono stati dichiarati zona rossa per l'alto numero di contagi. Il primo del 2021 è stato Capizzi, in provincia di Messina. Seguito nei giorni scorsi da San Fratello, sempre nel territorio dei monti Nebrodi. A chiedere la zona rossa è stato anche il Comune di Ramacca, in provincia di Catania. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×