Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Crisi di governo, Crocetta si difende
«Sono un combattente, non rinuncio»

Il governatore passa all'attacco all'indomani delle dimissioni dell'assessora Lucia Borsellino, terzo componente della sua giunta a lasciare. Ma in queste ore si mormora anche un altro addio, quello di Linda Vancheri. «Quando deciderò a rendere pubbliche le ragioni del contrasto con taluni gruppi di potere, tutto diventerà chiaro», avverte il presidente 

Redazione

«Nulla è più come prima». Il presidente della Regione Rosario Crocetta lo scrive in una lunga nota per difendersi dagli attacchi piovuti dopo le dimissioni dell'assessora Lucia Borsellino, ma la sensazione è che potrebbe essere una frase che descrive la situazione vissuta all'interno del suo governo. Due le figure che in una settimana hanno abbandonato l'esecutivo regionale, Ettore Leotta e Nino Caleca. Ieri la decisione di Borsellino, che scioglierà entro domani le ultime riserve. Adesso rumors danno in uscita anche la responsabile delle Attività produttive, Linda Vancheri, figura legata a Confindustria. «La situazione politica attuale è molto complicata e proprio in questi momenti che occorre abbassare il livello di emotività e ragionare», ammette Baldo Gucciardi, capogruppo del Partito democratico all'Assemblea regionale. E invita alla calma figure come Fabrizio Ferrandelli che premono per una fine prematura del governo Crocetta. 

Il presidente, dal canto suo, spiega quali sono le ragioni che spingono quanti criticano il suo operato e quello di Borsellino, su tutte «l'azione costante di monitoraggio in corso che sta mettendo in piedi un sistema sanitario, senza fare mai sconti a nessuno». Secondo Crocetta, «nel 2014 per la prima volta dopo diversi anni la sanità siciliana è rientrata all'interno dei parametri di normalità previsti dal ministero della Salute, nel 2013 e nel 2104 abbiamo avuto bilanci in attivo, realizzando quella svolta qualitativa necessaria richiesta da anni dal governo nazionale». E precisa: «Gli attacchi di questi anni a Lucia Borsellino, non sono tollerabili e mi hanno ferito profondamente». Nell'elenco degli obiettivi portati a termine, Crocetta mette anche il taglio degli sprechi e le nomine di manager sfuggite alle lottizzazioni politiche. Anche se «per carità - concede - qualche pecora nera si può sempre inserire!». 

Crocetta lancia anche una sfida ai suoi detrattori: «Quando deciderò a rendere pubbliche le ragioni del contrasto con taluni gruppi di potere, tutto diventerà chiaro - avverte il governatore - Non l'ho fatto perché alcune vicende sono al vaglio della magistratura e non voglio strumentalizzarle politicamente». E prosegue: «Sono di lunga resistenza e nessuno riuscirà a piegarmi fino a quando riterrò che esistono i margini per portare dall'interno dell'amministrazione regionale tale battaglia. Io sono un combattente e i combattenti possono perdere alcune battaglie, ma non rinunciano a vincere la guerra, dall'interno o dall'esterno».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews