Salemi, disposta l’autopsia sul giovane trovato morto Era scomparso tre giorni fa. Le indagini sono in corso

La procura di Marsala ha deciso di effettuare l’autopsia sul corpo di Manuel Spagnolo, il giovane di 21 anni ritrovato morto, dagli operatori della protezione civile comunale di Gibellina, all’interno di un casolare di contrada Gessi a Salemi, nel Trapanese. Al momento, non è stato ancora stato fissato il giorno in cui verrà eseguito l’esame autoptico. Ieri, dopo il ritrovamento, il medico legale Tommaso Lipari ha già effettuato una prima ispezione cadaverica esterna.

Del 21enne si erano perse le tracce la notte tra il 10 e l’11 agosto, dalla cittadina in provincia di Trapani, e la prefettura aveva sin da subito attivato il piano per le persone scomparse. E anche il sindaco di Salemi – Domenico Venuti – aveva fatto un appello pubblico per aiutare le ricerche. Adesso le indagini per ricostruire quanto accaduto sono condotte dai carabinieri. Stando a quanto ricostruito finora dagli investigatori, Spagnolo più volte sarebbe stato ospite di alcune comunità.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento