Messina, non si fermano a posto di blocco L’auto sperona altre due vetture e si ribalta

La polizia ha arrestato a Messina due persone di 41 e 31 anni, per resistenza a pubblico ufficiale in concorso. Sono anche state denunciate per lesioni personali. 

I due a bordo di un’auto ieri sera non si sono fermati all’alt , poi il mezzo si è ribaltata sul viale Giostra, mentre fuggivano dalla polizia. Non si erano fermati a un posto di blocco in via Palermo, poi avevano speronato un’altra auto e così la loro corsa si era arrestata. 

I due sono rimasti feriti e accompagnati al Policlinico, sono stati refertati con prognosi di 15 e 5 giorni. Anche un agente e’ rimasto ferito ed è stato portato all’ospedale Piemonte, dove gli è stata refertata una prognosi di otto giorni per una duplice ferita da taglio alla mano. 

Ferita pure la conducente dell’auto speronata, che al Papardo ha ricevuto una prognosi di dieci giorni per trauma cranico commotivo e trauma cervicale.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento