Marsala, cani senza cibo e acqua. Scattata la denuncia Scoperte gabbie con cardellini di varie specie protette

I carabinieri di Marsala hanno denunciato un 30enne per vari reati, tra cui maltrattamento di animali. L’uomo deteneva cinque fucili da caccia e vario munizionamento senza alcuna garanzia di sicurezza, peraltro in luoghi diversi da quelli autorizzati. I carabinieri hanno notato, nel corso della perquisizione, tre cani legati in un’area dislocata a ridosso dell’abitazione.

Gli animali, razza Pointer, intestati all’indagato con relativo chip identificativo, non avevano a disposizione né acqua né cibo, versando in condizione d’igiene pessime, probabilmente da diverso tempo. In una gabbia, invece, erano ammassati e malnutriti 30 cardellini di varie specie, tutte particolarmente protette. I militari hanno denunciato l’uomo per maltrattamento e abbandono di animali, oltre che per illegale detenzione di uccelli di specie protetta e omessa custodia di armi e munizioni. I cani e gli uccelli sono stati presi in consegna dai carabinieri e, dopo le cure, potranno tornare in liberta’.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento