Catania SSD, potrebbe rifiatare qualcuno dei titolarissimi. Giovinco “chiede” spazio a Ferraro dal primo minuto

A meno di 48 ore dal fischio d’inizio del match tra Sancataldese e Catania SSD, il vero unico dubbio che accompagna la sfida è quello legato al possibile impiego di chi ha trovato meno spazio finora nell’undici titolare rossazzurro.

Nelle tredici partite fin qui disputate Giovanni Ferraro ha confermato spesso sette o otto giocatori che domenica dopo domenica sono quasi sempre scesi in campo dal primo minuto e adesso, anche in virtù di qualche prestazione poco lucida, sembra necessario tirare un po’ il fiato per qualcuno di loro.

Difficile che in porta ci siano degli avvicendamenti e che Bethers perda il posto da titolare, così come Rapisarda, Lorenzini e Castellini appaiono intoccabili.

In mediana lo stesso vale per Rizzo e Vitale, mentre Lodi dimostra di aver bisogno di prendere un po’ di fiato e lo stesso dovrebbe valere in attacco per Sarao, con Jefferson che attende il suo momento per scendere in campo dal primo minuto e provare ad aumentare il suo bottino di sette reti messe a segno.

A chiedere spazio è anche Giovinco, poco utilizzato ma sempre pronto a sostenere la causa nel momento in cui viene schierato e oggi tra i papabili per una maglia da titolare in attacco.

Foto Catania SSD


Dalla stessa categoria

Lascia un commento