Catania SSD, la vittoria conta molto più della prestazione. Rossazzurri attesi da due sfide casalinghe in quattro giorni

Il day after del match tra Licata e Catania SSD ha regalato ai rossazzurri la consapevolezza che, al di là delle prestazione offerta, ciò che più conta davvero soprattutto in questo momento è conquistare i tre punti e vincere in qualunque modo.

Il campionato di Serie D si conferma ostico e complicato, pieno di squadre abituate da tempo a giocare in questa categoria e ciò comporta la necessità di affrontare le numerose incognite che si presentano di volta in volta con la dovuta determinazione, per conquistare la vittoria anche contro avversari solidi come si è mostrata ieri la formazione gialloblu.

Il primato in classifica e i 9 punti dopo tre partite erano una speranza del club guidato da Ross Pelligra, ma nessuno li dava per scontati.

Adesso però bisognerà dare ulteriore senso a quanto fatto finora, con le due partite casalinghe consecutive che il Catania SSD si troverà a giocare in questa settimana.

Sfide che andranno affrontate una per volta, a cominciare da quella di mercoledì alle 15:00 contro la Vibonese, fino a quella in programma domenica alla stessa ora contro il Castrovillari.

Due partite che se vinte entrambe indirizzerebbero ulteriormente il cammino e la classifica dei rossazzurri, già ben avviati.

Foto Catania SSD


Dalla stessa categoria

Lascia un commento