Castiglione di Sicilia, ipotesi infiltrazioni mafiose La prefettura invia commissione per accertamenti

Ipotesi di infiltrazioni mafiose al Comune di Castiglione di Sicilia. La prefettura di Catania ha dato la notizia questa mattina con una nota, in cui si citano le previsioni normative contenute nel Testo unico degli enti locali. «Si informa che il prefetto di Catania ha disposto l’accesso ispettivo – si legge nel comunicato – per verificare l’eventuale sussistenza di elementi concreti, univoci e rilevanti su collegamenti diretti o indiretti con la criminalità organizzata di tipo mafioso. La commissione si è insediata nella mattinata odierna».

La normativa prevede che la commissione, composta da tre funzionari della pubblica amministrazione, eserciti poteri di accesso e accertamento per delega del ministero degli Interni. Il lavoro avrà una durata di tre mesi, ma è possibile venga concessa una proroga di pari periodo prima di presentare al prefetto una relazione con le conclusioni.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento