Cambi di casacca, ex deputato Catalfamo lascia la Lega e passa con Forza Italia

«Do il mio personale benvenuto e quello del nostro partito ad Antonio Catalfamo che ha deciso di lasciare La Lega- Prima l’Italia per aderire a Forza Italia». Con questa nota il coordinatore regionale degli azzurri Gianfranco Miccichè saluta l’approdo nel partito di Berlusconi dell’ex deputato regionale originario di Milazzo, in provincia di Messina. «Ho avuto modo di conoscere, nella scorsa legislatura all’Ars, le doti umane e politiche di Catalfamo, persona seria e capace, e gli esprimo il mio apprezzamento per avere deciso di continuare il suo impegno politico nel nostro partito augurandogli un proficuo lavoro».

Catalfamo non ha centrato la conferma alle ultime elezioni ma nella legislatura precedente venne eletto a palazzo dei Normanni attraverso il collegio di Messina con la lista Fratelli d’Italia. Partito quest’ultimo che ha guidato come capogruppo dalla fine del 2017 a gennaio 2020. Poi il passaggio con la Lega di Matteo Salvini di cui è stato capogruppo all’Ars fino al termine del mandato del presidente Nello Musumeci.

Nei giorni scorsi, attraverso la sua pagina Facebook, l’ex deputato aveva annunciato il proprio ritorno in campo. «La ricreazione è finita. È tempo di tornare protagonisti – si legge nel post – Nelle prossime ore daremo inizio ad una nuova, impegnativa, sfida, per me e per noi. Stavolta non sarò da solo: da questo momento vedrete che ci sarà qualcuno al mio fianco, per dare una prospettiva incisiva di forte rilancio e sviluppo del nostro territorio».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento