Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Modica, corso Umberto diventa «Gaetano Bresci, tirannicida»
Il 63enne che ha cambiato nome alla strada è stato multato

Cartelli abusivi identici nella grandezza e nella forma a quelli originali ma diversi nel contenuto. L'uomo, originario di Roma ma residente nella cittadina del Ragusano da anni, li ha collocati lungo tutta la via in piena notte usando una scala

Redazione

«Corso Gaetano Bresci, tirannicida. Già corso Umberto I tiranno». La polizia locale di Modica ha individuato l’uomo che aveva arbitrariamente modificato la toponomastica cittadina nella notte tra mercoledì e giovedì scorso. Si tratta di un 63enne originario di Roma ma residente nella cittadina del Ragusano da alcuni anni. 

Stando a quanto ricostruito dalle indagini, l’uomo avrebbe prima realizzato dei pannelli adesivi identici alle tabelle collocate lungo il corso Umberto, sia nella grandezza che nella conformazione, ma diversi nel contenuto. Durante la notte poi li avrebbe collocati sui muri della principale arteria cittadina utilizzando il nome di Bresci che è stato l'anarchico esecutore del regicidio del re d'Italia Umberto I

Nelle ore successive, la polizia locale ha proceduto alla visione delle telecamere di videosorveglianza comunale: da lì si vedrebbe l’uomo spostarsi lungo corso Umberto a bordo di un’auto di colore rosso e fermarsi in corrispondenza di ogni cartello toponomastico. Dopo essere sceso dal veicolo, salendo su una scala, l'uomo sarebbe arrivato fino alle varie tabelle collocandovi la nuova denominazione. Il 63enne è stato sanzionato mentre i pannelli adesivi abusivi sono stati rimossi.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×