Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Grandine, pioggia e vento in provincia di Siracusa
Palazzolo imbiancata. Chiuso tratto dell'autostrada

Il maltempo sta interessando anche il Siracusano. Nella zona montana grandine delle dimensioni di un'albicocca; Augusta isolata per le strade allagate; una frana ha obbligato alla chiusura di una strada tra Palazzolo e Buccheri. Guarda il video e le foto

Redazione

Il maltempo si è abbattuto anche su tutta la provincia di Siracusa già a partire dalla serata di ieri. Piogge intense e forti raffiche di vento. Strade allagate anche con l'acqua che ha superato i cinquanta centimetri di altezza, l'autostrada per Catania in parte interdetta al traffico. La cittadina di Palazzolo Acreide è stata completamente imbiancata dopo una forte grandinata. Situazione critica anche ad Augusta che è rimasta isolata perché le vie di ingresso e di uscita sono allagate. Pioggia incessante anche nel capoluogo aretuseo dove, nel quartiere Neapolis, si è verificata anche l'esondazione del torrente Cifalino. E grandine anche a Floridia, Cassaro e Sortino.

Già da ieri sera è chiusa per allagamento la ex strada statale 114, all'altezza dello stabilimento Air Liquide. Una frana ha provocato la chiusura sulla provinciale della zona montana fra Palazzolo e Buccheri. Sull'autostrada Siracusa-Catania (chiusa sia in direzione Catania sia in direzione Siracusa tra Melilli e Cava Sorciaro) si è verificato un incidente autonomo, allo svincolo tra Sortino e Augusta.

Scuole chiuse in diversi comuni del Siracusano: Priolo, Melilli Palazzolo Acreide, Ferla, Buccheri, Buscemi, Sortino. La sindaca di Canicattini Bagni Marilena Miceli, visto il perdurare delle avverse condizioni meteo anche nella cittadina collinare, ha invitato i cittadini alla massima prudenza e a evitare di uscire di casa se non necessario. Ad Augusta è già cominciata la conta dei danni: «Stiamo compiendo delle ricognizioni per verificare l'entità dei danni causati dalla pioggia e dalla grandine» afferma il primo cittadino Giuseppe Di Mare. «Ci sono allagamenti in varie zone della città, a causa della pioggia intensa caduta nelle ultime ore» dice il sindaco di Priolo Pippo Gianni. La polizia municipale e la protezione civile sono intervenuti per mettere in sicurezza la zona vicino plesso scolastico Edificio Nuovo, a San Focà, dove alcuni tombini sono saltati per l'enorme quantità di acqua affluita. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×