Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Regione, fondi per l'inclusione per i soggetti fragili
Finanziate anche misure per l'uguaglianza di genere

Le risorse ammontano complessivamente a 1,7 milioni di euro. La graduatoria sarà pubblicata nei prossimi giorni sul sito del dipartimento della Famiglia e delle Politiche sociali

Redazione

Sono 33 i progetti finanziati dal governo Musumeci legati all'inclusione di persone con gragilità e alle donne. I fondi sono gestiti dall'assessorato alla Famiglia e ammontano a circa 1,7 milioni di euro. La graduatoria è già pronta e sarà pubblicata nei prossimi giorni sul sito del dipartimento della Famiglia e delle Politiche sociali. 

«Due gli obiettivi dell'avviso - afferma l'assessore regionale alle Politiche sociali Antonio Scavone - il primo, con una dotazione finanziaria di un milione, riguarda i progetti da destinare ai disabili non gravi e ai soggetti fragili nel campo dell'agricoltura sostenibile; il secondo, con 700mila euro, punta al raggiungimento dell'uguaglianza di genere rivolto alle donne».

In merito alla prima iniziativa, Scavone sottolinea che «studi scientifici hanno dimostrato che l'attività agricola come terapia aiuta a migliorare le capacità dei disabili e più in generale dei soggetti a rischio di esclusione sociale». La resta parte del fondo servirà a favorire la promozione dell'autonomia lavorativa delle donne finanziando «progetti come i parchi ludici per bambini allocati in comprensori lavorativi». Ogni progetto riceverà tra i 40 e i 50mila euro e coprirà al massimo l'80 per cento dell'intervento.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×