Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Positiva al Covid-19 una delle prime dottoresse vaccinate
È dirigente di Malattie infettive dell'ospedale di Siracusa

Antonella Franco si è sottoposta al farmaco della Pfizer sei giorni fa a Palermo. Adesso si trova ricoverata nel reparto del nosocomio aretuseo che dirige. L'Asp sta estendendo i controlli agli operatori sanitari che hanno fatto con lei il viaggio di trasferta in autobus

Redazione

Foto di: fernandozhiminaicela

Foto di: fernandozhiminaicela

Si è sottoposta al vaccino della Pfizer sei giorni fa a Palermo ma è risultata positiva al Covid-19. Il caso riguarda la dirigente del reparto di Malattie infettive dell'ospedale Umberto I di Siracusa, Antonella Franco. La dottoressa - che è stata una delle prime a essere sottoposte al vaccino - adesso, si trova ricoverata nel reparto che dirige. «Sono positiva ma rifarei il vaccino e farò il richiamo - dichiara la dottoressa - Perché rappresenta l'unica grande opportunità che abbiamo per vincere questa battaglia».

Le autorità sanitarie locali stanno procedendo a verificare se la medica, prima di mettersi in viaggio per il capoluogo siciliano, avesse contratto il virus (da asintomatica) e se fosse stata di recente sottoposta al tampone. «Prima di fare il vaccino - assicura Franco - avevo eseguito più di un tampone ma il virus, molto probabilmente, era ancora in incubazione». Intanto, si lavora anche per ricostruire la rete delle persone entrate in contatto con lei, a partire dagli operatori sanitari che erano a bordo dell'autobus per la trasferta a Palermo. L'Asp sta estendendo i controlli a tutti gli altri operatori sanitari che la dottoressa ha incontrato nel corso delle procedure per la vaccinazione

È possibile che la medica abbia contratto il nuovo coronavirus prima o subito dopo avere ricevuto la somministrazione del vaccino che offre protezione contro il Covid-19 dopo circa dieci giorni dalla ricezione della prima dose del farmaco e si rafforza dopo la seconda. «Se non avessi fatto il vaccino - spiega Franco - il virus indisturbato mi avrebbe arrecato magari un danno irreversibile. Proprio il vaccino, che produce una proteina spike che aiuta a formare gli anticorpi anticoronavirus e blocca la progressione virulenta del virus, contribuirà a bloccare la replicazione virale e a contenere gli effetti patogeni del virus», conclude la dottoressa. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×