Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Rimpastino, semaforo verde per Manlio Messina
Musumeci firma la nomina al coordinatore di Fdi

Fumata bianca per l'assessorato al Turismo. Una delega che da poco più di un mese era tornata nelle mani del governatore, dopo le dimissioni dell'esponente di Fratelli d'Italia, Sandro Pappalardo. Nel tardo pomeriggio di oggi arriva l'ok per Messina

Miriam Di Peri

Fumata bianca a Palazzo d'Orleans. Questo pomeriggio il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha firmato la nomina di Manlio Messina. Sarà il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni, a prendere il posto dell'ex assessore, Sandro Pappalardo, con la delega al Turismo, sport e spettacolo. 

Messina potrebbe anche confermare gli staff di diretta collaborazione, mantenendo dunque continuità politica rispetto al lavoro iniziato da Pappalardo. La nomina di Messina era nell'aria da settimane, nonostante qualche dissapore interno al partito, che caldeggiava invece il nome di Giampiero Cannella per guidare l'assessorato di via Notarbartolo. Ma i ben informati davano per certo l'ok a Messina, anche alla luce del pressing romano da parte della stessa Giorgia Meloni, che sull'argomento sarebbe arrivata a mettere sul tavolo il sostegno del gruppo parlamentare all'Assemblea regionale in caso di mancata nomina di Messina. Meloni giovedì sarà a Catania per un comizio e potrà incassare questo successo politico. La conferma arriva dallo stesso Messina, che al telefono appare piuttosto emozionato e ammette di aver ricevuto la notizia intorno alle 18 del pomeriggio.

Negli ultimi tempi in alcuni ambienti della maggioranza di centrodestra filtrava qualche malcontento a proposito della posizione giudiziaria di Messina che, a Catania, è imputato per una vecchia vicenda riguardante il suo periodo da consigliere comunale. Alla sbarra per truffa aggravata ai danni dello Stato per una storia di presunti rimborsi indebiti, il processo va però verso la prescrizione dopo quattro anni di rinvii.

A rivolgere le sue congratulazioni al neo assessore è il capogruppo di Fratelli d'Italia, Antonino Catalfamo, che nel «rinnovare la stima personale e politica a Messina» ammette anche che «come gruppo sentivamo l'esigenza di ripartire, anche alla vigilia della stagione estiva nella quale è indispensabile che l'assessorato al Turismo abbia una guida politica».

«Faccio i miei auguri di buon lavoro a Manlio - aggiunge - ma soprattutto ringrazio Sandro Pappalardo, che ha dato di nuovo un lustro alla Sicilia, che oggi vanta un brand riconosciuto in mercati importanti, come quello orientale».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews