Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, una notte di gioia e al risveglio l'atteso annuncio
L'imprenditore Heller entra in società con l'80 per cento

Caroselli fino a notte fonda. In migliaia hanno atteso l'arrivo della squadra che dallo stadio ha raggiunto piazza Vittorio Emanuele col pullman scoperto. Stamattina il comunicato della società annuncia l'ingresso dell'immobiliarista romano. Guarda le foto

Pamela Giacomarro

Novanta minuti di passione e una finale di play off conquistata contro ogni pronostico. Ieri sera Trapani si è fermata: tutti incollati di fronte alla tv per rincorrere il sogno della serie B. In molti si sono dati appuntamento in Piazza Vittorio Emanuele dove per l'occasione è stato allestito il maxischermo. Al triplice fischio la piazza è esplosa e la città si è tinta di granata per festeggiare il ritorno in serie B dopo due anni. 

Lacrime, abbracci, cori, bandiere e caroselli fino a notte fonda. In migliaia hanno atteso l'arrivo della squadra che dal Provinciale ha raggiunto la piazza a bordo del pullman scoperto. Cori e applausi per mister Vincenzo Italiano. È lui l'eroe del momento, assieme ai suoi ragazzi che hanno messo anima e cuore in campo, nonostante le incertezze societarie, regalando un sogno alla città. Non ci credeva Italiano, quando nel luglio dello scorso anno arrivò in città. Poi il miracolo, avvenuto anche grazie alle intuizioni dell'ex ds Raffaele Rubino

Oggi però si torna con i piedi per terra, perché il Trapani adesso deve lottare per andare avanti. In mattinata è arrivato il comunicato della società. L’imprenditore Giorgio Heller ha comunicato il suo ingresso nel Trapani Calcio. Dopo mesi di trattative, è stato trovato e siglato l’accordo per la cessione dell’80 per cento delle quote del club, l’attuale De Simone resterà in società col 20 per cento. Entro la prossima settimana, dovrebbe essere perfezionato dal notaio il passaggio definitivo delle quote societarie. Heller è un noto immobiliarista romano, presidente di Roma Capitale Investments Foundation. Ha guidato pure la Spoleto credito e servizi, società cooperativa che è stata azionista di maggioranza della Banca popolare di Spoleto e che è stata dichiarata fallita l scorso dicembre dal Tribunale di Spoleto. Heller è anche tra i candidati alla guida della comunità ebraica di Roma, le cui elezioni si svolgono proprio oggi.

«Mi congratulo con il mister, la squadra, lo staff e mando un abbraccio tutti i fantastici tifosi», dichiara Heller, nel manifestare la propria soddisfazione per l’accordo, ha dichiarato sottolineando di essere già al lavoro per calibrare al meglio la compagine sociale di alto profilo che dovrebbe guidare il Trapani dalla prossima stagione con un progetto ambizioso e di lungo periodo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.