Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Gli eventi in Sicilia per l'ultimo weekend di settembre
Tra monumenti, spettacoli e festival di vino e gelato

L'ultimo fine settimana di settembre si presenta ricco di appuntamenti per tutti i gusti. Previste visite guidate nei siti delle maggiori città, gite fuori porta, momenti di incontro e tanto altro. Leggi i suggerimenti di MeridioNews suddivisi per provincia

Concetta Purrazza

Se non sapete cosa fare nel fine settimana, ecco una lunga lista di suggerimenti, divisi per provincia.

Agrigento. C’è tempo fino a domenica per visitare i 17 siti che resteranno aperti nella città dei Templi durante l’evento Le vie dei tesori. Molto apprezzata dai visitatori la chiesa di Santa Maria, il monastero medievale, il chiostro di Santo Spirito e il museo diocesano che spicca per le ricche collezioni di dipinti e documenti. Resterà fruibile al pubblico anche il teatro Luigi Pirandello, dedicato allo scrittore premio Nobel. Tramite il teatro si accede all’ipogeo dell’Acqua Amara che fa parte di un complesso sistema idrico che garantiva l’approvvigionamento idrico della città. Per gli appassionati dell’archeologia in programma le visite alle terme romane nella Valle dei Templi. Pronti per salire a bordo del treno delle dolcezze di convento e dei pani sacri alla volta di Agrigento con degustazioni di dolcetti alle mandorle e pani votivi? Le carrozze storiche, con partenza domani alle 9.15 dalla stazione di Licata, arriveranno al Tempio di Vulcano dove è prevista un’escursione al giardino della Kolymbetra. Alle 15 un bus accompagnerà i passeggeri a Porto Empedocle dove sarà possibile visitare l’ottocentesca stazione ferroviaria o il centro cittadino. Durante tutto il weekend, il vino sarà il protagonista della nuova edizione di Inycon a Menfi. Due giornate dedicate a degustazioni, spettacoli di burattini, live musica, creazioni con l’artista della sabbia Stefania Bruno, talk show, concerto live per violini e coreografia pirotecnica.

Caltanissetta. Ville, musei minerari, abbazie e palazzi nobiliari. Fino a domenica, il ricco patrimonio storico- culturale del capoluogo nisseno, attraverso Le vie dei Tesori, punterà i riflettori su 15 luoghi. Dalla maestosa abbazia di Santo Spirito al campanile dipinto in oro della chiesa di san Giuseppe fino al chiostro barocco di San Domenico, i visitatori saranno accompagnati lungo un viaggio emozionate alla scoperta di un centro Sicilia inedito e suggestivo. Per l’occasione, sarà visitabile il museo sotterraneo della chiesa di San Pio X in cui sono custodite le Vare, raffiguranti la Passione e la morte di Gesù, utilizzate durante la processione del Giovedì Santo. Per chi ama la drammaturgia, il teatro Regina Margherita propone un tour esperenziale sulla scenografia. Si tornerà bambini all’interno del museo pedagogico della scuola San Giusto dove è stata ricreata un’aula di cento anni fa. Visite guidate anche all’interno di Villa Grazia, del museo archeologico regionale, dei musei scientifici, del palazzo Tescatasecca (prevista una degustazioni di vini), dell’ex palazzo delle poste e dell’azienda museo della famiglia Averna che nel 1912 trasformò l’elisir amaro dei monaci cappuccini in uno dei liquori più apprezzati al mondo.

Catania. In alto i calici: torna l’appuntamento con EnoEtna, manifestazione dedicata alle eccellenze e ai vini etnei. Santa Venerina ospiterà, per tutto il weekend, stand enogastronomici, il palio delle contrade, l’opera dei pupi e il concerto di musica popolare d’autore di Francesco Anselmo. Non mancheranno mostre, enogite, visite a cantine e distillerie. Per gli amanti della lirica, al teatro Bellini va in scena Adelson e Salvini, opera prima musicata da Vincenzo Bellini. Al centro della vicenda, che si svolge in Irlanda, il triangolo amoroso tra il pittore Salvini, follemente innamorato di Nelly, fidanzata di Lord Adelson che lo ha ospitato nel suo castello. Fine settimana dedicato al pistacchio a Bronte con la tradizionale sagra, che celebra l'oro verde con un programma che prevede anche spettacoli, animazione, mostre, concerti e degustazioni.

Messina. Le vie dei tesori farà ancora tappa nella città dello Stretto per tutto il weekend. Tra i siti visitabili ci sono: Palazzo Zanca, il museo della Vara dei Giganti, castel Gonzaga, Villa Maria, Villa De Pasquale in cui fino al 1975 si fabbricavano essenze agrumarie, la Chiesa di Sant’Elia con affreschi di Antonello da Messina, le vecchie carceri di Rocca Guelfonia e il Forte Ogliastri. Domenica alle 10.30 da piazza casa Pia è in programma la visita guidata Sulle orme delle confraternite, un viaggio alla scoperta dei misteri e delle origini della Chiesa di Sant’Annunziata e quella di Santa Maria Alemanna. E ancora spazio ai musei: da quello delle armi antiche a quello delle ceramiche e della musica popolare, fino al museo regionale che conserva i capolavori di Caravaggio e Antonello da Messina. Tour guidato ai ruderi del convento di Maria di Gesù superiore dove secondo autorevoli studiosi riposerebbero le ceneri del pittore.

Palermo. I migliori mastri gelatai del mondo si daranno appuntamento nel capoluogo siciliano per una sfida all’ultima coppetta nell'ambito della nuova edizione del Sherbeth, il festival internazionale dedicato al gelato artigianale. Vicoli, piazze e spazi culturali della città panormita ospiteranno la seconda edizione del CiCiRi festival, kermesse dedicata agli appassionati dell’illustrazione, grafica e microeditoria indipendente. Prosegue con successo l’iniziativa della Regione siciliana e della fondazione ferrovie dello Stato I treni storici del gusto che, fino a dicembre, condurranno i passeggeri in un viaggio culinario alla scoperta dell’isola.  Degustazioni lezioni di enologia, pigiatura dell’uva per i più piccoli: così Sanlorenzo mercato celebra la Festa della vendemmia. Si terrà stasera al planetario di Villa Filippina l’evento Alla scoperta del pianeta rosso. Tra le attività previste in programma laboratori per giovani astronauti, spettacoli sotto la cupola e osservazioni astronomiche. Doppio appuntamento per gli amanti del cinema con Cinesahel- Luci d’Africa a Ballarò, rassegna cinematografica dedicata all’Africa, e KinoPalermo, kermesse che ospita numerosi filmaker internazionali di cortometraggi. Oggi pomeriggio alle 17, invece, l’associazione terradamare organizza un tour cittadino alla scoperta della Palermo nell’epoca romana mentre domenica alle 18, Promofestival Palermo propone una visita guidata tra i tetti, i matronei e le celle del Monastero di Santa Caterina D’Alessandria. In occasione della biennale d’arte nomade Manifesta 12, l’orto botanico di Palermo propone un evento dedicato alle famiglie: bambini e genitori parteciperanno a numerose attività di giardinaggio insieme agli artisti. Se, invece, state programmando una gita fuori porta, l’escursione al Bosco Cava e al monastero di Santa Maria a Geraci Siculo, prevista per domenica alle 8, è l’evento che fa al caso vostro. Tutto pronto per la seconda edizione del Verdello fest, kermesse che rende omaggio al tipico limone verdello di Bagheria. La manifestazione che punta alla valorizzazione di un prodotto locale di eccellenza, prevede degustazioni, visite guidate, danze, canti popolari e serata gourmet con menù realizzato dallo chef Salvo Lipari.

Ragusa. Nel fine settimana, il festival le vie dei tesori propone un viaggio artistico in diciannove tappe, ricco di echi storici e letterari. Dal campanile panoramico della cattedrale di San Giovanni Battista, al giardino segreto di Palazzo Arezzo Bertini, al trittico di Pietro Novelli della chiesa dei Cappuccini fino al teatro Donnafugata, la città iblea si trasformerà in un museo a cielo aperto tutto da vivere. Taglio del nastro per Fam, la fiera agroalimentare mediterranea che si svolgerà per tutto il fine settimana al Foro Boerio del capoluogo ibleo. Due giornate dedicate ai prodotti locali e all’agricoltura e zootecnica siciliana. Previste esposizioni, mostre, concorsi, appuntamenti scientifici, attività formative, visite guidate, degustazioni e spettacoli equestri.

Siracusa. Per chi resta in città, Le vie dei tesori apriranno, fino a domenica, le porte a 25 siti tra templi, biblioteche, chiese, parchi, musei e teatri. Si potrà tornare indietro nel tempo tra le carte e i libri dello scrittore Elio Vittorini, nella biblioteca provinciale dove è stato fedelmente ricostruito lo studio. Per chi desidera fare un tuffo nel passato antico, ci sono diverse alternative: dal tempio dedicato alla dea Artemide, agli ipogei e bagni rituali ebraici della Chiesa di San Filippo fino agli affreschi paleocristiani della Chiesa di San Pietro Apostolo. Inoltre, saranno visitabili giardini della Latomia dei Cappucini, i magazzini di Torre dell’Aquila e le catapulte custodite all’interno, il museo aruteseo dei pupi, il museo del mare che racchiude i segreti di marinai e mastri d’ascia, il parco di Villa Landolina con la cripta del poeta romantico August von Platen; e ancora il convento di Sant’Agostino e il teatro comunale, gioiello liberty con degustazione di vini. Per gli amanti delle passeggiate, Etnattiva organizza per domenica alle 8.30 un’escursione all’interno di Cavagrande del Cassibile. Lungo il sentiero Carrubella, i visitatori potranno ristorarsi all’uruvu tunnu, una piscina naturale che offrirà l’occasione per un’esperienza naturalistica incredibile.

Trapani. Ultimo weekend per visitare 16 siti storico-culturali del capoluogo trapanese nell’ambito del festival Le vie dei tesori. Saranno aperte al pubblico il Palazzo della Giudecca, nel cuore dell’antico ghetto ebraico, la biblioteca Fardelliana con le acqueforti del Piranesi, la cappella della mortificazione adornata da putti, fiori, frutti e conchiglie, la Cattedrale di San Lorenzo che custodisce la Crocifissione di Van Dych, la Chiesa barocca dell’Immacolata Concezione, quella di San Pietro che possiede uno degli organi più famosi, l’anticchissima chiesa di Santa Maria del Soccorso, la cappella dei Crociati, la cripta di San Nicola e il museo contemporaneo San Rocco. Tra i luoghi più gettonati: la seicentesca torre di Ligny, costruita per proteggere la città dall’attacco dei turchi e la leggendaria torre e il castello della Colombaia da raggiungere in barca. Se alla città preferite le passeggiate all’aria aperta, Trapaninside organizza nel weekend un bike tour alla scoperta della Saline di Trapani e Paceco. Cibo, integrazione e culture sono gli ingredienti essenziali della 21esima edizione del Cous Cous Festival a San Vito Lo Capo. Dieci chef provenienti da dieci nazioni si contenderanno il titolo del migliore cous cous del mondo.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×