Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

M5s darà 30mila euro all'associazione di don Scordato
«Togliamo bimbi dalla strada, questa è buona politica»

I deputati Valentina Zafarana, Giancarlo Cancelleri e Giorgio Pasqua hanno presentato all'Ars il nuovo progetto che verrà finanziato con la restituzione di parte degli stipendi del gruppo parlamentare: «Restiamo coerenti con noi stessi e vicini ai problemi reali»

Simone Olivelli

«Con questo gesto continuiamo a offrire un modello di buona politica e di coerenza». Il Movimento 5 stelle torna a rimarcare la propria diversità rispetto al resto dei partiti con la presentazione del nuovo progetto che verrà finanziato con la restituzione di parte degli stipendi dei deputati regionali. L'annuncio è stato fatto questa mattina a palazzo dei Normanni, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte la capogruppo Valentina Zafarana e i colleghi Giancarlo Cancelleri e Giorgio Pasqua

Il progetto scelto dai parlamentari pentastellati è quello presentato dall'associazione Parco del Sole, la realtà guidata da don Cosimo Scordato, che a Palermo da anni porta avanti il proprio impegno nel quartiere dell'Albergheria. «Padre Scordato lavora in un quartiere non distante da qui e combatte giornalmente contro la dispersione scolastico e tante altre difficoltà sociali - dichiara Zafarana -. Ancora una volta poniamo l'attenzione sulla distanza tra la vecchia politica e le esigenze della società. All'indomani dell'insediamento di Miccichè come presidente dell'Ars speravamo si tornasse a parlare di tagli agli emolumenti ma così non è stato, anzi si è aperta una querelle. Noi però continuiamo per la nostra strada, restando coerenti con noi stessi e rimanendo tra i cittadini».

Durante l'incontro con i giornalisti, i deputati hanno ricordato gli investimenti fatti negli anni scorsi: dal microcredito per le imprese alla discussa trazzera - «abbiamo ricongiunto due parti della Sicilia», ha ricordato Zafarana -, dal progetto polmoni urbani alla restituzione della casa alla famiglia Guarascio, fino alle borse di studio per gli atleti disabili. «Con questi 30mila euro vogliamo contribuire a risolvere i problemi di chi vive e opera vicino a noi - commenta Pasqua -. Serviranno ad acquistare attrezzature e strumenti, affinché vengano tolti dalla strada. Incontrare don Cosimo ci ha lasciato molto più di quanto abbiamo donato all'associazione».

Giancarlo Cancelleri, dopo avere ricordato come gli altri partiti si siano sempre dimostrati poco sensibili al tema dei tagli, si è soffermato sull'investimento che una donazione del genere rappresenta: «Stiamo dando al Parco del Sole 30mila euro, ma in realtà è molto di più perché - sottolinea il deputato cinquestelle -. Con questi soldi si toglieranno risorse alla criminalità organizzata e tra vent'anni avremo magari dei laureati che saranno al servizio della collettività».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews