Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Canicattini Bagni, giovane uccisa durante la notte
Corpo trovato in un pozzo, indagato il compagno

La vittima si chiamava Laura Petrolito. Il cadavere è stato trovato in contrada Stallaini. Tra i sospettati ci sarebbe il compagno che, in queste ore, si trova nella locale stazione dei carabinieri. Ad allertare le forze dell'ordine sarebbe stato il padre di lei, dopo avere trovato il suo telefono spento. Guarda le foto. In aggiornamento

Omicidio la notte scorsa a Canicattini Bagni, nel Siracusano. A essere assassinata è stata una giovane donna. La vittima si chiamava Laura Petrolito, aveva 20 anni. Il cadavere è stato trovato questa mattina in contrada Stallaini, in una zona di aperta campagna. Si trovava all'interno di un pozzo, bloccato tra lamiere. L'assassino non sarebbe riuscito a farlo finire in fondo.

A essere indiziato dell'omicidio sarebbe il compagno della vittima Paolo Cugno che, al momento, si trova all'interno della caserma dei carabinieri in via Vittorio Emanuele, per essere interrogato. In base a una prima ispezione cadaverica, la giovane donna sarebbe stata uccisa ieri sera intorno alle 22, pare con diverse coltellate. La donna aveva due figli di tenera età: il primo avuto ancora minorenne, il secondo nato meno di un anno dall'attuale compagno. La coppia pare che da tempo avesse problemi. A rivolgersi alle forze dell'ordine, ieri sera, sarebbe stato il padre di lei, dopo avere trovato il telefono della figlia spento e non essere riuscito a rintracciare il compagno. 

Da questa mattina, diverse persone stazionano davanti alla locale caserma dei carabinieri. La notizia del delitto si è presto diffusa nel paese del Siracusano, anche se sono ancora poco chiari i contorni della vicenda. «Li sentivo spesso litigare», commenta un passante che preferisce rimanere anonimo. Intanto,intorno alle 17, un'auto dei carabinieri insieme a un carro-attrezzi si sono diretti fra le trazzere di contrada Stallaini.

«Auspichiamo che le forze dell'ordine e gli inquirenti rendano giustizia per la morte di una giovanissima mamma - commenta la sindaca Marilena Miceli -. Tutta la città ferita si stringe attorno al figlioletto di Laura, altra vittima di questa assurda tragedia, insieme alla famiglia». In serata è arrivata la notizia dell'indagine a carico del compagno della donna, che adesso è indiziato ufficialmente di omicidio.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews