Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, sventata una rapina alle poste di Fontanelle
Malviventi messi in fuga dopo attivazione dell'allarme

È accaduto in via De Stefano. Tante le persone presenti all'interno dell'ufficio. I quattro rapinatori erano armati e a volto coperto. Sul posto è arrivata la polizia scientifica, per cercare di recuperare elementi che possano fare risalire all'identità dei responsabili. Due mesi fa nella stessa strada era stata assaltata una ditta di prodotti surgelati

Pamela Giacomarro

Assaltato questa mattina l'ufficio postale di via De Stefano, nel quartiere Fontanelle, alla periferia di Trapani. Ad agire quattro rapinatori a volto coperto e armati di pistola. La banda è entrata in azione attorno alle 10,30. Tante le persone presenti all'interno della struttura quando i malviventi hanno fatto irruzione, creando momenti di tensione tra chi si trovava in fila agli sportelli. 

Il colpo però non è riuscito grazie al dispositivo antirapina attivato da un dipendente, che ha spaventato i malviventi che si sono dati a precipitosa fuga. Scattato l'allarme, sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti e i colleghi della polizia scientifica che hanno eseguito i rilievi alla ricerca di qualche elemento che li possa mettere sulle tracce dei banditi. 

«Ci hanno presi in ostaggio - racconta Salvatore Grimaldi - sono stati attimi di paura. Fortunatamente tutto è andato per il verso giusto e nessuno si è fatto male, ma poteva finire diversamente». Due mesi fa, sempre in via De Stefano un'altra rapina era stata messa a segno ai danni della ditta Gelido Surgelat, attigua all'ufficio postale. In quel caso ad agire due giovani a volto scoperto, che dopo aver fatto irruzione all'interno del locale erano fuggiti con il registratore di cassa. La rapina fruttò loro un bottino di 350 euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×