Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

I comizi finali dei candidati tra Palermo e Catania
Dubbio Renzi per Micari, possibile bis di Berlusconi

Giancarlo Cancelleri insieme a Grillo, Claudio Fava con Fratoianni e Bersani, Fabrizio Micari aspetta la risposta dal segretario del Pd. Tutti e tre saranno a Palermo. Hanno scelto il capoluogo orientale, invece, Nello Musumeci e Roberto La Rosa. Ecco i dettagli della volata finale di venerdì 3 novembre

Loredana Passarello

«Stiamo definendo una bella chiusura». Queste le ermetiche parole che arrivano dallo staff di Fabrizio Micari sull’ultimo giorno di campagna elettorale, venerdi 3 novembre, quando calerà il sipario su comizi e manifestazioni e inizierà la silenziosa attesa di 24 prima dell’apertura delle urne, la mattina di domenica 5 novembre. Da quanto si apprende, il programma del last day di Micari è ancora avvolto nel riserbo che dovrebbe sciogliersi domani intorno a mezzogiorno, quando lo staff sarà in grado di comunicare se il rettore candidato presidente per il centrosinistra sarà supportato, nel suo comizio elettorale di chiusura, dalla presenza del segretario Pd Matteo Renzi

La presenza di Renzi a sostegno di Micari in Sicilia sarebbe una replica, visto che solo tre giorni fa il leader dem ha sostenuto il voto utile per il suo candidato da Catania, ma è una presenza attesa da tanti, visto che anche Silvio Berlusconi ha deciso di accompagnare Musumeci fino a quando gli orologi non daranno lo stop elettorale. Quel che è certo infatti è che Berlusconi sarà a Catania per concludere il tour elettorale di Musumeci: già prevista una presenza alle Ciminiere giovedì 2 novembre alle 18. La presenza del leader azzurro, confermata oggi in mattinata, ha stravolto un po' i programmi del giorno seguente che, comunica lo staff, «è da rifare completamente». Sicuramente venerdì Musumeci chiuderà la campagna elettorale a Catania, ma è probabile anche un passaggio nel suo paese, Militello. Il candidato seguirà poi, insieme al suo staff, lo spoglio dei voti nella sede del suo comitato elettorale all’Hotel Nettuno di Catania. 

I leader nazionali non mollano i loro candidati in Sicilia, dunque, consapevoli che il risultato del voto regionale condizionerà a fondo alleanze e risultati delle elezioni politiche, la prossima primavera. Tabella di marcia chiara e programma già definito per Giancarlo Cancelleri che non è stato lasciato solo un attimo dai big nazionali per tutto il suo percorso da candidato presidente. Oggi e domani continuano gli incontri di Cancelleri in compagnia di Luigi Di Maio, mentre giovedì 2 ritornerà a Palermo anche Alessandro Di Battista. Beppe Grillo, che ha lasciato Palermo stamattina, tornerà venerdì 3 novembre per il comizio finale alle 21 in Piazza Verdi. Ma la squadra pentastellata in questi giorni sta portando avanti un controtour guidato dal deputato europeo Ignazio Corrao, che ha portato in Sicilia diversi deputati europei in giro per i territori. Cancelleri seguirà lo spoglio dalla sua città Caltanissetta, dove ha fatto allestire una postazione per ospitare i giornalisti che volessero seguire con lui e il suo staff la conta dei voti. 

Il programma di massima che arriva dalla segreteria di Claudio Fava prevede, per la chiusura della campagna elettorale del candidato della Sinistra e Art1-Mdp, una kermesse musicale a Piazza Bologni a partire dalle 18 di venerdì. Interverranno tra gli altri, il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni e il leader di Mdp Pierluigi Bersani. Il comizio conclusivo di Fava è previsto dalle 20. E sarà ancora il capoluogo etneo ad accogliere il comizio di chiusura del candidato di Siciliani Liberi Roberto La Rosa che parlerà al pubblico in Piazza Federico Di Svevia davanti al castello Ursino alle 21.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×