Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Regionali, pallori e urla nella lunga giornata dei dem
I crocettiani in Arcipelago: «Orlando? Noi unici leali»

Il presidente uscente ha deciso di ritirare la propria lista, facendo confluire molti candidati in quel progetto dei territori voluto dal sindaco di Palermo. Le tensioni però sono palpabili e la convivenza si preannuncia difficile. Sul primpo cittadini panormita: «Chi semina vento, raccoglie tempesta», commenta il governatore

Miriam Di Peri

Alle tre del pomeriggio mancano ancora tre candidati che dalla provincia devono arrivare in via Bentivegna per gli ultimi passaggi burocratici. La scadenza per la presentazione delle liste è fissata per le 16. Da una porta chiusa trapelano le urla di chi li sta chiamando al telefono. Sono le 15.19 quando i plichi coi documenti lasciano il quartier generale dei dem per essere presentati in tribunale. Tra i corridoi, le espressioni stravolte di chi, come ammesso da Rosario Crocetta, non dorme da tre notti. Di Leoluca Orlando, del suo braccio destro Fabio Giambrone, neanche l’ombra. Lungo le scale, un alterco tra funzionari di partito, mentre a rasserenare le acque intervengono il senatore Beppe Lumia e il presidente del Pd Sicilia, Giuseppe Bruno.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×