Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ballottaggi 2017, rimane bassa l'affluenza alle 19
A Trapani ha votato il 16,69%, quorum è una chimera

A fine pomeriggio, i siciliani che si sono recati ai seggi per votare ai ballottaggi sono la minoranza. Il dato è particolarmente critico per il capoluogo più a occidente dell'Isola, che rischia di non eleggere alcun sindaco e consiglio comunale. Si potrà esprimere la propria preferenza fino alle 23. Leggi le percentuali degli altri sei Comuni 

Redazione

Al secondo rilevamento dell'affluenza ai seggi per il secondo turno delle amministrative in Sicilia il dato generale rimane al di sotto delle percentuali registrate al primo turno. Una diminuzione della partecipazione alle consultazioni era messa in conto dai contendenti dei sette Comuni al voto, ma nel caso di Trapani ciò rappresenta l'allontanamento del sogno di Pietro Savona di superare il quorum necessario a diventare sindaco. L'esponente Dem è infatti l'unico candidato rimasto in gioco.

Gli altri centri in cui si sta votando sono Floridia, in provincia di Siracusa, dove alle 19 ha preso parte alla consultazione il 33,35% degli aventi diritto; Palagonia e Scordia, in provincia di Catania, dove hanno votato rispettivamente il 32,12% e il 22,24%; Termini Imerese, nel Palermitano, che ha registrato un'affluenza del 28,82%; il centro nisseno di Niscemi (28,01%) e Sciacca, in provincia di Agrigento, dove è andato ai seggi il 31,55%.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×