Palermo FC, tra Frosinone e il ritiro a Manchester  Corini: «Per noi una grande occasione di crescita»

La gara col Frosinone che si avvicina ed il volo verso Manchester che attende i rosanero già per la prossima settimana. Sono giornate ricche di stimoli e suggestioni quelle che attendono il Palermo di Eugenio Corini. Il club di viale del Fante ha annunciato ieri che tra qualche giorno la squadra volerà in Inghilterra, per raggiungere l’Ethiad Campus, il centro di allenamento del Manchester City. Una settimana di confronti con i vertici, dirigenziali e sportivi, del City Football Group e con i rosanero che utilizzeranno la struttura del club mancuniano a sottolineare, ulteriormente, l’ingresso del club siciliano nella holding facente capo allo sceicco Mansour.

Così i tifosi tornano a respirare aria d’Europa e di grandezza. Ma prima c’è da affrontare il Frosinone e Corini rimarca l’importanza della sfida: «È una partita importante, col Genoa c’è stata la reazione giusta. Ai calciatori ho detto che abbiamo tracciato una linea, ci sono stati miglioramenti ma ancora tanti da fare. La partita col Genoa è la base per costruire il nostro percorso. Spero che a Frosinone ci sia lo stesso approccio. Siamo agli albori di un progetto tattico, sto intravedendo delle cose. A Reggio avevo visto del buono in alcune situazioni; col Genoa ho visto miglioramenti. So che è un lavoro continuo, il livello va alzato ogni giorno. Frosinone è uno step per chiudere questo ciclo (poi c’è la sosta, ndr.). Ritiro a Manchester? Ho chiesto alla società di fare questo mini-ritiro per approfondire la conoscenza con i giocatori, per consolidare i rapporti tra loro. Ringrazio la proprietà per averci messo a disposizione una struttura fantastica, è il sogno di ogni allenatore e calciatore». E sul ritiro a Manchester il tecnico ha poi aggiunto: «Sicuramente è una grande possibilità ma la nostra proprietà è al lavoro per il nostro centro sportivo, che a quanto ho capito sarà molto bello, per Palermo sarà una grande occasione di crescita. Manchester ci potrà dare tanti spunti. Il mio stato d’animo in vista di Frosinone è sempre lo stesso, cerco di dare gli input giusti alla squadra».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento