Non pagati oneri fiscali, sequestrato veliero da guardia di finanza e agenzia delle dogane

I funzionari dell’agenzia delle dogane di Milazzo hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della guardia di finanza, un veliero battente bandiera estera, la cui proprietà è risultata essere di un cittadino italiano residente sul territorio nazionale. L’ imbarcazione acquistata all’estero, al momento dell’ingresso in un porto turistico della provincia messinese, avrebbe dovuto assolvere gli adempimenti doganali per la definitiva importazione. Infatti, come previsto dalla normativa di settore, le barche con bandiera estera, se utilizzate da cittadini comunitari, devono essere immediatamente nazionalizzate, cioè dichiarate alla Dogana, versando i relativi oneri fiscali; ma nella fattispecie, il proprietario dell’imbarcazione ha omesso totalmente i previsti obblighi di legge, evitando il pagamento dei diritti di confine per circa 165mila euro


Dalla stessa categoria

Lascia un commento