Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Coronavirus: 96 nuovi contagi in Sicilia, trend in calo
Ma aumentano i ricoverati: sono 500, più 86 in 24 ore

I numeri della Regione Siciliana oggi arrivano nel pomeriggio con il conteggio aggiornato fino alle 17. La buona notizia è che ci sono 17 persone guarite in più rispetto a ieri. Sono 75 gli ospedalizzati nei reparti di Terapia intensiva

Redazione

L'aggiornamento con i numeri sul coronavirus nell'Isola da parte delle Regione Siciliana è arrivato poco dopo le 17.30 ed è aggiornato fino alle 17 di oggi, venerdì 27 marzo. Un orario insolito per una comunicazione che, fino a oggi, era arrivata sempre intorno all'ora di pranzo (con il conteggio che si fermava a mezzogiorno). La giornata di ieri era stata quella con il numero più importante di aumenti di contagiati in un giorno, 170. Dall'inizio del contagio in Sicilia risultano 1.260 persone positive al Covid-19 (+96 rispetto a ieri, in calo quindi), 53 guariti (17 in più rispetto a ieri) e 39 deceduti (6 più di ieri). 

Dall'inizio dei controlli, i tamponi validati dai laboratori regionali sono stati 11.079. La Sicilia con questo dato si conferma la Regione del Sud Italia ad aver effettuato più tamponi, seguita da Puglia e Campania. Tolti quindi i 53 guariti e i 39 deceduti, sono attualmente positive 1.168 persone.

I pazienti ricoverati nei vari ospedali sono ben 86 più di ieri, per un totale di 500. Di questi, 75 si trovano in Terapia intensiva (+7 nelle ultime 24 ore ma tra i sei deceduti larga parte era ricoverata in terapia intensiva). Le persone in isolamento domiciliare sono 668.

La geografia del contagio divisa per provincia fornita dalla Regione Siciliana (aggiornata alle 17 di oggi): Agrigento, 55 (2 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 49 (22 ricoverati, 2 guariti, 4 deceduti); Catania, 344 (129 ricoverati, 13 guariti, 18 deceduti); Enna, 147 (89 ricoverati, 1 guarito, 7 deceduti); Messina, 216 (126 ricoverati, 5 guariti, 6 deceduti); Palermo, 204 (82 ricoverati, 13 guariti, 2 deceduti); Ragusa, 29 (8 ricoverati, 3 guariti, 0 deceduti); Siracusa, 63 (18 ricoverati, 14 guariti, 2 deceduti); Trapani, 61 (24 ricoverati, 0 guariti, 0 deceduti).

«Il dato relativo ai contagi del Coronavirus in Sicilia che abbiamo diffuso oggi, è incoraggiante, ma non deve farci abbassare la guardia - commenta l'assessore alla Salute Ruggero Razza - Esso, infatti, appare coerente con i report degli ultimi giorni, depurati dei piccoli focolai che si erano evidenziati, ma con uno spettro di analisi più ampio in considerazione dell'aumento dei laboratori e quindi dei tamponi processati. Allo stesso modo, va segnalato che anche il dato dei ricoveri e delle terapie intensive è cresciuto di alcune unità e non in maniera esponenziale. Tuttavia l'attenzione deve rimanere altissima, rispettando le prescrizioni previste dai protocolli».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews