Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Il Coronavirus sbarca a Sigonella, contagiato 65enne
La festa di pensionamento nella base due settimane fa

L'uomo ha festeggiato la pensione il 28 febbraio con una festa nel posto dove ha lavorato per moltissimi anni. Nei giorni scorsi ha accusato febbre, ieri è risultato positivo ed è ricoverato a Caltagirone

Salvo Catalano

Il Covid-19 varca un altro ingresso. Quello della base statunitense di Sigonella. Ieri è risultato positivo un 65enne, originario di un paese dell'entroterra siciliano, che fino al mese scorso lavorava all'interno del centro militare. È andato in pensione a fine febbraio e proprio il 28 di quel mese ha festeggiato a Sigonella l'uscita dal mondo del lavoro. Circa due settimane dopo, sono arrivati i sintomi sospetti, la febbre, fino alla positività emersa ieri. Adesso si trova ricoverato all'ospedale di Caltagirone nel reparto di Malattie infettive. Sta meglio ed è sfebbrato. 

La questura, la prefettura e l'Asp competenti hanno già un elenco di persone con cui l'uomo è entrato in contatto su cui effettuare i test. Sia della sfera familiare che lavorativa. E, stando a quanto risulta a MeridioNews, altro personale italiano della base è stato già sottoposto a tampone e si attendono i risultati. Tuttavia dalla base di Sigonella, sollecitati da questa testata, fanno sapere che «l’ultimo giorno di presenza del dipendente è stato venerdì 28 febbraio. Tenuto conto che la positività del suddetto risulta essere recente, non sono stati fatti tamponi ad altro personale in forza a Sigonella in quanto non ci sono i requisiti imposti dalla normativa in vigore».

Quel che è certo è che una decina di giorni fa, quando ancora non era emerso il caso del 58enne, le autorità sanitarie locali hanno tenuto un incontro con i medici della base per affrontare il tema Coronavirus. E a seguire sono state prese alcune misure precauzionali: smart working, accessi limitati, controllo della temperatura, personale proveniente dalle ex zone rosse in isolamento fiduciario, chiusura di alcune attività. Molte ma non tutte. È rimasto, ad esempio, aperto il ristorante Bella Etna che si trova dentro la base. Come si sa, fuori dal perimetro militare tutte le attività di ristorazione sono state chiuse per decreto del governo italiano, a eccezione di quelle che si trovano lungo le autostrade, nelle stazioni e negli aeroporti. 

C'è preoccupazione nel paese di origine del 65enne contagiato, dove, come in gran parte della Sicilia, nelle ultime due settimane sono tornati moltissimi fuorisede che vivevano al Nord. Uno dei figli dell'uomo lavora a Bergamo ma non torna in Sicilia da oltre due mesi ed è escluso che sia quindi lui l'origine del contagio. Tra le persone che verranno sottoposte a tampone ci sono anche i contatti della moglie, che lavora in una scuola. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews