Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

L'arcobaleno dei bimbi diventa un simbolo di speranza
«Per dare un po' di colore a questa situazione grigia»

Sette colori accompagnano la scritta Andrà tutto bene. Una sorta di flash mob a distanza per non disattendere l'invito a restare a casa in questi giorni di emergenza coronavirus. Ma anche un passatempo creativo per rassicurare i più piccoli. Guarda le foto

Marta Silvestre

Lenzuoli, cartelloni, lavagnette, pezzi di stoffa bianca, cartorcini o anche semplici fogli di carta. In questi giorni, tutto può fare da sfondo agli arcobaleni colorati sui quali campeggia la scritta Andrà tutto bene. «Ogni famiglia dovrebbe disegnare un arcobaleno su un cartellone o un lenzuolo, con la scritta “tutto andrà bene” per poi appenderlo su finestre, balconi o terrazze». È questo il contenuto di un messaggio che invita a una sorta di flash mob a distanza organizzato da balconi, finestre e terrazze di tutta Italia per non disattendere l'appello del governo a restare a casa in questi giorni di emergenza per la diffusione del nuovo coronavirus.

Un'idea portata avanti da insegnanti, genitori, educatori e soprattutto bambini. «Vogliamo lanciare un’onda di positività e in più i bimbi si divertiranno a dipingere. Un'iniziativa ludica per dare un po’ di colore a questa situazione grigia», si legge ancora nel messaggio che, in questi giorni, sta facendo il giro di gruppi e pagine Facebook e che sta rimbalzando soprattutto nei gruppi WhatsApp delle mamme. Ad armarsi dei sette colori dell'arcobaleno per lanciare un messaggio di speranza e ottimismo sono stati anche migliaia di bambini siciliani. 

L'arcobaleno dei bimbi, oramai, è anche diventato un simbolo. Un passatempo creativo per impegnare i più piccoli in questi giorni con le classi che restano chiuse. Nello stesso tempo, è un modo semplice e utile per per rassicurarli sull'emergenza e spiegare l'importanza di restare a casa. Molti di questi disegni sono già arrivati alla redazione di MeridioNews che ha deciso di utilizzarli non solo nella gallery (che potete sfogliare più in alto) ma anche come contenuti per le stories su profilo Instagram del giornale

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews