Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

L'ex deputato Ruggirello rinviato a giudizio per mafia
Venne accolto dal Pd per il referendum costituzionale

Il politico di Trapani, ex Mpa, andrà a processo con la pesante accusa. Il suo era il nome di punta dell'operazione antimafia Scrigno, eseguita il 5 marzo 2019 su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Palermo

Redazione

È stato rinviato a giudizio per associazione mafiosa l'ex deputato regionale del Partito democratico Paolo Ruggirello. Il politico, eletto all'Assemblea regionale siciliana con la lista Nello Musumeci presidente, salvo poi passare al centrosinistra nel 2016 con il gruppo capeggiato da Nino Leanza, ha pianto durante l'arringa dei suoi legali. Insieme al 53enne il giudice per l'udienza preliminare Filippo Serio ha rinviato a giudizio altre otto persone, tutte coinvolte nel blitz Scrigno, eseguito il 5 marzo 2019 su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Palermo. 

Si tratta di Nino Buzzitta, decano della famiglia mafiosa trapanese, Vito D'Angelo, presunto boss della cellula di Favignana, Giuseppa Grignani, Vito Gucciardi, Vito Mannina, ex consigliere comunale di Trapani, Luigi e Alessandro Manuguerra, padre e figlio, e Michele Pollara.

Il processo inizierà il prossimo 8 aprile davanti i giudici del tribunale di Trapani. Contestualmente invece è stata stralciata la posizione di Francesco Todaro. Fedelissimo di Ruggirello, era accusato di favoreggiamento e verrà processato con il rito abbreviato. Durante l'arringa difensiva i legali del politico hanno chiesto il non luogo a procedere oltre che la revoca della misura cautelare in carcere. Richiesta per la quale il magistrato Gianluca De Leo si è riservato di esprimere un parere. Durante le indagini gli inquirenti hanno ricostruito la figura di Ruggirello in relazione alle famiglie mafiose trapanesi, soprattutto in occasione delle elezioni regionali del 2017, durante le quali avrebbe promesso 50mila euro ai capi della famiglia mafiosa di Trapani.

Oltre al politico nel blitz vennero arrestati anche il presunto capomafia Franco Orlando e i fratelli Francesco e Pietro Virga (figli del boss Vincenzo Virga, arrestato da latitante nel 2001): tutti e tre verranno processati con il rito abbreviato.

Assieme a loro verranno giudicate in abbreviato altre sette persone: il presunto boss di Paceco Carmelo Salerno e il suo braccio destro Francesco Peralta, l'ex assessore comunale di Trapani Ivana Inferrera e il marito Ninni D'Aguanno, Michele Alcamo, Tommasa Di Genova e Mario Letizia. Per loro il procedimento proseguirà il 17 febbraio davanti al gup di Palermo. Nella stessa udienza verranno ratificati i patteggiamenti di Filippo Tosto, Maria Stella Cardella e Leonardo Russo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews