Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Il premio Fava giovani. A Palazzolo Acreide la consegna
All'interno dibattito su politica, giornalismo e fake news

Il riconoscimento è stato consegnato al giornalista Giorgio Mottola, inviato di Report e autore dell'inchiesta La fabbrica della paura. A termine del confronto l'assegnazione dei riconoscimenti letterari e artistici I vicoli di Fava  

Redazione

Una sala consiliare stracolma ha fatto da cornice alla consegna, per mano di Francesca Andreozzi - presidente della fondazione Fava -  del premio Giuseppe Fava giovani, il vizio della memoria. Vincitore dell'edizione numero undici, organizzata anche dal coordinamento Fava di Palazzolo e dall'associazione Dahlia, è stato il giornalista Giorgio Mottola, inviato della trasmissione televisiva Report e autore dell'inchiesta La fabbrica della paura. Il servizio, andato in onda a fine ottobre dello scorso anno su Rai 3, ha messo in luce, partendo dal Russiagate,  i legami tra oligarchi russi, fondazioni legate all'estrema destra conservatrice e la Lega di Matteo Salvini. Mottola nel suo approfondimento ha approfondito anche la comunicazione social della destra italiana. 

A Palazzolo Acreide la cerimonia di consegna del premio è stata preceduta dal dibattito Politica, Social e Fake news. Cosa c'è dietro, a cui hanno preso parte lo stesso Mottola, il giornalista Massimiliano Perna e Sebastiano Ardita, magistrato e presidente della prima commissione del Csm. A moderare il confronto Dario De Luca, giornalista di MeridioNews. Durante il pomeriggio spazio anche all'assegnazione del premio letterario e artistico I vicoli di Fava, seconda edizione. Riconoscimento organizzato dall'associazione Dahlia e riservato agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado.

 

A stabilire i vincitori è stata un'apposita giuria composta, per quanto riguarda la sezione letteraria, dalla direttora di MeridioNews Claudia Campese e dalla giornalista Norma Ferrara. La parte artistica annoverava Luca Salici e Guglielmo Manenti. Presidente Fabio Giallombardo, autore di Cosa Vosta. Mafia e istituzioni in Italia

Vincitori sezione letteraria:
1) Anastasia Alibrio (n°20)
2) Alessandra Allegrezza (n°21)

Vincitori sezione artistica:

1) Ex equo - classe 5ª B scuola primaria G. D'Albergo e Tiberio Caligiore, Matilde Caligior e Gabriele Quattropani.
2) Classe 4ª A scuola primaria G. Fava

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews