Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ispica, raggirano e drogano una donna per rapinarla
Responsabili due avolesi, soldi rubati dal bancomat

La triste vicenda risale all’inizio dell’aprile di quest’anno quando una donna di Ispica di 54 anni, era stata gravemente raggirata da due soggetti, un uomo ed una donna molto scaltri e malintenzionati

Redazione

I Carabinieri della Stazione di Modica hanno dato esecuzione a due ordinanze di misura cautelare
emesse dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Ragusa, per il delitto di rapina aggravata a
persona, a carico di due soggetti di Avola. La triste vicenda risale all’inizio dell’Aprile di quest’anno quando una donna di Ispica di 54 anni, era stata gravemente raggirata da due soggetti, un uomo ed una donna molto scaltri e malintenzionati, che dopo aver carpito la fiducia della donna che vive sola ad Ispica, erano entrati in casa e probabilmente facendo uso di qualche sostanza soporifera l’avevano ridotta in stato di incapacità di rendersi conto della realtà circostante. Successivamente, l’avevano condotta presso un postamat dove la donna aveva prelevato pochi spiccioli, ma il tempo era stato sufficiente a far vedere ai malfattori il codice personale della carta.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×