Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

La Scala dei Turchi torna accessibile dopo i crolli
«I rischi per l'incolumità sono minimi e residuali» 

Fine del divieto di accesso nella zona che conduce alla scogliera candidata a patrimonio dell'Unesco a Realmonte, in provincia di Agrigento. Un sopralluogo tecnico ha accertato «l'avvenuta realizzazione delle misure di sicurezza»

Marta Silvestre

La Scala dei Turchi torna accessibile. A un anno e mezzo dai crolli che avevano interessato l’unica zona che conduce alla scogliera candidata a patrimonio dell’Unesco, un sopralluogo ha stabilito che «eventuali rischi per la pubblica incolumità sono da considerarsi minimi e residuali». I lavori per stabilizzare e mettere in sicurezza il costone che sovrasta la spiaggia erano cominciati all'inizio di aprile e il sindaco di Realmonte Calogero Zicari aveva assicurato a MeridioNews che la scogliera sarebbe stata di nuovo «accessibile entro giugno». 

E così è stato. Con il sopralluogo tecnico è stata accertata «l’avvenuta realizzazione delle misure di sicurezza idonee a mitigare il pericolo residuale di caduta di detriti dalla parete rocciosa». Piccoli muretti a secco, piazzole con funzione antierosiva e di dissipazione di energia cinetica di eventuali porzioni che potrebbero staccatesi dal costone, una barriera in legno per contenere eventuali piccoli massi. Insomma, le opere preventivate sono state realizzate. In tutta la zona, inoltre, saranno posti dei cartelli illustrativi con l’indicazione dei percorsi e delle aree interdette al transito e alla sosta di persone. Adesso, manca solo la formalizzazione della riapertura con una ordinanza sindacale che rimoduli quella emessa per interdire l'accesso. Nei mesi in cui l'ingresso è stato vietato, centinaia sono stati i visitatori che ogni giorno hanno sfondato le transenne per entrare

Lo scorso febbraio, era stato il presidente della Regione Nello Musumeci - in veste di commissario dell'ufficio contro il dissesto idrogeologico - ad annunciare la riapertura del sito dell'Agrigentino. Sulle tempistiche il primo cittadino di Realmonte era stato cauto. Gli interventi di messa in sicurezza per Scala dei Turchi sono stati finanziati con una delibera di giunta regionale dello scorso ottobre: poco più di 400mila euro arrivati da una rimodulazione delle risorse del Patto per il Sud. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews