Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Migranti, la nave Sea Eye si dirige verso Lampedusa
Chiesto porto sicuro. Salvini: «Carico della Germania»

A bordo dell'imbarcazione tedesca ci sono 64 migranti soccorsi mentre si trovavano su un gommone al largo della Libia. Si trova a circa 30 miglia dall'isola. Il ministro dell'Interno fa sapere che «dal Viminale l'abbiamo diffidata a entrare in acque italiane»

Marta Silvestre

Foto di: Twitter Sea Eye

Foto di: Twitter Sea Eye

Si sta dirigendo verso Lampedusa la nave tedesca Alan Kurdi della ong Sea Eye con a bordo i 64 migranti soccorsi ieri mentre si trovavano su un gommone al largo della Libia. Stando a quanto si evince dai tracciati radar, la nave si troverebbe a circa 30 miglia dall'isola. Dall'imbarcazione sarebbe già arrivata la richiesta al centro di coordinamento marittimo italiano per l'indicazione di un porto sicuro. Durante la scorsa notte, quando si trovava ancora in acque Sar maltesi, la stessa richiesta era stata inoltrata anche alle autorità della Valletta

«Abbiamo scritto al Governo tedesco perché se ne faccia carico», ha fatto sapere il ministro dell'Interno Matteo Salvini. «Altre vite messe a rischio da una ong straniera, partita da acque libiche in direzione Italia. Dal Viminale abbiamo diffidato la nave dall'entrare nelle acque italiane». Già dalla mattinata di oggi la ong Sea Eye aveva scritto su Twitter che, a causa di pioggia e vento le persone si trovavano sotto coperta. «Fa freddo e il tempo sta peggiorando. Le donne e i bambini sono sotto coperta ma la maggior parte delle persone dorme all'aria aperta». 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×