Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C: colpaccio Catania, mentre il Trapani va ko
Sorride anche la Leonzio. Buon pari per il Siracusa

I rossazzurri riaprono il campionato, con Lodi stende la capolista. Non ne approfittano i granata, sconfitti 4-1 dalla Virtus Francavilla. I bianconeri si impongono di misura sul Monopoli mentre aretusei a reti bianche sul campo del Bisceglie

Luca Di Noto

Foto di: sito ufficiale Trapani calcio

Foto di: sito ufficiale Trapani calcio

Si è giocata oggi la 31^ giornata del campionato di serie C, girone C. Un turno che avrebbe potuto ridisegnare la classifica, soprattutto nelle primissime posizioni, ma alla fine così non è stato.

Catania-Juve Stabia 1-0
La squadra di Novellino si impone di misura sulla capolista e riapre il campionato. Ai rosazzurri basta un gol di Lodi su rigore, in avvio di gara, per ottenere tre punti pesantissimi in vista del finale di stagione che potrebbe regalare emozioni anche agli etnei. L’episodio decisivo arriva all’11’ con il penalty concesso per per fallo di Marzorati su Marotta, poi il numero dieci dal dischetto non sbaglia. Il Catania consolida così la terza posizione portandosi a quota 57 punti, a sei lunghezze dalla vetta e a quattro dal Trapani, secondo.

Virtus Francavilla-Trapani 4-1
Chi non approfitta dello stop della Juve Stabia è proprio la squadra di Italiano, che a Brindisi viene messa al tappeto dalla Virtus Francavilla. I pugliesi prendono il pallino del gioco con il passare dei minuti e vanno avanti al 23’ con Partipilo. Prima dell’intervallo arriva anche il raddoppio biancazzurro con Folorunsho. Nella ripresa sono i granata a partire meglio, ma Gigliotti al 66’ fa 3-0. I siciliani provano a riaprirla con la rete di Scognamillo, al 74’, sugli sviluppi di un corner, ma nel finale il difensore si fa espellere commettendo fallo da rigore su Partipilo e Sarao, dal dischetto, trova il gol del definitivo 4-1. Il Trapani resta secondo a due lunghezze dalla capolista.

Sicula Leonzio-Monopoli 1-0
Continua la rincorsa alla zona play off per la squadra di mister Torrente che vince quello che si poteva definire un vero e proprio spareggio con i biancoverdi. Al Sicula Trasporti Stadium, i bianconeri si impongono di misura grazie a una rete nel finale realizzata da Ferrini su sponda di Miracoli. In precedenza la gara era stata equilibrata con un’occasione per parte. La Sicula Leonzio si porta così a 38 punti, a due solo lunghezze dal Monopoli e a un passo dalla zona che garantisce l’accesso agli spareggi promozione.

Bisceglie-Siracusa 0-0
Termina a reti bianche la sfida diretta per la zona salvezza tra nerazzurri e aretusei, un risultato che, se non altro, interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive dei siciliani. In un campo dove più di una big è caduta, la squadra di Raciti va vicina al colpaccio rendendosi pericolosa con le occasioni collezionate da Vazquez e Daffara (cross su cui Talamo e Di Sabatino non riescono a intervenire), mentre i pugliesi hanno risposto con Starita e Longo. Si arriva al triplice fischio, però, senza grosse emozioni e la più logica conseguenza è lo 0-0 finale. Siracusa che resta al terzultimo posto a quota 26 punti, a due lunghezze proprio dal Bisceglie.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×