Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani-Cavese 2-2, granata raggiunti nel finale
Alla squadra di Italiano non basta il carattere

Al Provinciale i siciliani giocano una buona gara (soprattutto nella ripresa) e rimontano la Cavese che era andata avanti. Pari decisivo di Bacchetti. La formazione di Italiano resta seconda ma perde due punti preziosi nella rincorsa alla Juve Stabia

Luca Di Noto

Foto di: sito ufficiale Trapani Calcio

Foto di: sito ufficiale Trapani Calcio

Un grande carattere non basta al Trapani per avere la meglio sulla Cavese del mazarese Giacomo Modica. Al Provinciale, la squadra di Italiano non va oltre il pari (e questa è già una notizia) contro la formazione campana, che passa in vantaggio dopo un quarto d’ora, si fa rimontare e poi trova il guizzo decisivo nel finale. I granata perdono così due punti preziosi nella corsa alla capolista Juve Stabia, che si è imposta di misura sulla Reggina.

Fase di studio nei primi minuti di gara, con i granata che gestiscono il possesso palla e gli ospiti che si affidano ai lanci lunghi, nonostante il forte vento. Al quarto d’ora, campani in vantaggio: Maza pesca Rosafio in profondità, l’attaccante stoppa la sfera e mette in mezzo per Tumbarello che anticipa Costa Ferreira e mette in rete. I siciliani accusano il colpo e così la squadra di mister Modica sfiora il raddoppio con Rosafio, il cui tentativo è impreciso. Alla mezz’ora, il Trapani si fa vedere in avanti: destro potente di Taugourdeau su servizio di Ferretti, ma pallone sul fondo. Cinque minuti più tardi, primo cambio per la Cavese, fuori Lia che ha accusato un problema muscolare, dentro Bruno. Il finale di tempo regala tante emozioni: prima Tulli sulla sinistra salta un avversario e mette in mezzo, Evacuo può concludere a bota sicura ma Bacchetti lo anticipa. Poco dopo è lo stesso Tulli che, da buona posizione, non riesce a concludere. Poco prima dell’intervallo, grandi proteste della squadra di casa: Evacuo viene cinturato in area di rigore, ma l’arbitro incredibilmente lascia proseguire. Si va così al riposo sullo 0-1.

In avvio di ripresa, Modica inserisce Magrassi per Sainz-Maza. I granata ripartono con carattere, mentre gli ospiti cercano di sfruttare qualche ripartenza. Mister Italiano dopo qualche minuto sceglie di sostituire Scognamillo con Toscano, arretrando Taugourdeau in difesa. La gara sembra innervosirsi con due gialli per gli ospiti nel giro di una manciata di minuti e al 62’ ecco il pareggio del Trapani con il suo uomo più in forma: imbucata di Toscano per Evacuo che difende il pallone e serve Tulli che con un diagonale batte un non perfetto De Brasi. I siciliani sono rinvigoriti dal gol e si rendono pericolosi prima con Costa Ferreira, poi con Toscano e al 75’ conquistano un calcio di rigore per un fallo ai danni di Tulli: sul dischetto va il francese Taugourdeau che gonfia la rete mettendola lì dove De Brasi non può arrivare. Tulli è scatenato, l’esterno salta su cross di Corapi ma la sfera viene deviata in corner. A questo punto la Cavese torna a farsi vedere in avanti con Magrassi, Taugourdeau si immola e devia in angolo. E proprio sugli sviluppi dell’angolo, Rosafio spizza di testa e Bacchetti, tutto solo, di sinistro mette alle spalle di Dini. Poco dopo lo stesso Dini salva i suoi su un tentativo di Logoluso e per poco dunque il Trapani non rischia di finire sotto nel punteggio. L’ultima occasione è per i granata, ma Ferrara salva i suoi su colpo di testa di Evacuo dopo un’uscita sbagliata da De Brasi. Termina dunque in parità.

Il tabellino

Trapani (4-3-3): Dini; Costa Ferreira, Scognamillo (52' Toscano), Pagliarulo, Lomolino (65' Franco); Aloi, Taugourdeau, Corapi (85' Girasole); Ferretti, Evacuo, Tulli. A disp.: Cavalli, Ferrara, Da Silva, Mulè, Scrugli, D’Angelo, Mastaj, Valenti. All. Italiano.

Cavese (4-3-3): De Brasi; Lia (35' Bruno), Silvestri, Bacchetti, Ferrara; Pugliese (71' Logoluso), Migliorini, Tumbarello (70' Flores-Heatley); Rosafio, Sainz-Maza (46' Magrassi), Fella (59' Favasuli). A disp.: Trapani, Manetta, Buda, Nunziante, Castagna, Agate, De Rosa. All. Modica.

Arbitro: Cudini di Fermo (Zaninetti-Lattanzi).

Marcatori: 14' Tumbarello, 62' Tulli, 76' rig. Taugourdeau, 84' Bacchetti

Note: Ammoniti: Pagliarulo (T), Ferrara, Migliorini (C)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×