Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, sequestro a imprenditore legato alla Stidda
Dentro a cartello mafioso nel settore degli imballaggi

Nel passato di Elio Greco c'è la presunta appartenenza anche al clan Rinzivillo, mentre oggi è ritenuto esponente dei Carbonaro-Dominante. Sigilli posti a 42 immobili, tra fabbricati e terreni. Il provvedimento riguarda anche titoli bancari e beni mobili

Redazione

Sequestro da 35 milioni di euro per un imprenditore ritenuto esponente del clan Carbonaro-Dominante, gruppo legato alla Stidda. Elio Greco, 59 anni, attivo nel settore degli imballaggi usati nelle produzioni ortofrutticole di Vittoria. Il provvedmiento è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Catania, su richiesta della Dda etnea. 

Nel passato di Greco c'è un rinvio a giudizio per i rapporti avuti con il clan gelese dei Rinzivillo, nei giorni scorsi raggiunto da un'altra serie di arresti nell'ambito del secondo filone dell'inchiesta Extra Fines. A parlare del 59enne sono stati anche diversi collaboratori di giustizia, mentre gli uomini del Gico della guardia di finanza di Catania hanno messo a fuoco la documentazione bancaria e contabile legate alle sue imprese: l'uomo avrebbe fatto parte di un cartello di imprenditori che dettava le regole anche agli operatori del settore, anche a quelli non legati alla criminalità organizzata.

La guardia di finanza ha sequestrato 42 immobili (dei quali 26 fabbricati e 16 terreni situati nel territorio di Vittoria), 20 titoli e rapporti finanziari, due beni mobili registrati (un'autovettura e un motociclo) e otto imprese.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Trivelle, opportunità o pericolo?

È la regione più interessata alla ricerca e all'estrazione di gas e petrolio. Attività contro cui si batte il movimento No Triv

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×