Fuoco alla riserva dello Zingaro, fiamme pure a S.Vito Intera frazione evacuata, ustionato operaio forestale

La provincia di Trapani ancora una volta nella morsa delle fiamme. Un incendio di grosse proporzioni è divampato nella frazione balneare di Castelluzzo a San Vito Lo Capo e sta interessando anche la parte alta della riserva dello Zingarogià colpita dalle fiamme dieci giorni fa. I carabinieri, la polizia e la protezione civile presidiano l’ingresso della zona protetta che è chiusa. Un operaio della forestale è rimasto ustionato nel tentativo di spegnere l’incendio ed è ricoverato all’ospedale Sant’Antonio di Trapani. 

Il rogo sarebbe partito all’altezza del viadotto Biro di Custonaci alle spalle della Montagna Grande. Il fumo ha invaso la Statale per San Vito Lo Capo che è stata chiusa. Le fiamme, alimentate dal forte vento di scirocco, hanno poi raggiunto la zona di Castelluzzo, lambendo alcune abitazioni che sono state evacuate per ragioni di sicurezza. Sul posto stanno operando quattro squadre dei vigili del fuoco e i canadair.

Le fiamme finora lambiscono la riserva dello Zingaro ma si teme che il rogo si spinga oltre, fino a Scopello. Per questo i soccorritori stanno facendo evacuare le abitazioni a Visicari, frazione di Custonaci. Sul posto anche il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Coppola. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento