Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, una 75enne presa a schiaffi e bastonate
Arrestate due badanti che le avevano occupato casa

Percosse e insulti mentra la cambiavano e mentre le davano da mangiare, sputi nel piatto col cibo. La polizia, grazie alla segnalazione di un estraneo, ha messo fine all'incubo di un'anziana, documentando con microspie e telecamere le sevizie che subiva. Guarda il video

Salvo Catalano

Colpita violentemente con un cucchiaio di legno sulla testa e sul resto del corpo, minacciata e picchiata anche con un manico di scopa. Un'anziana di Trapani è stata costretta a subire per diverso tempo le angherie delle sue due badanti, Maria Guarino di 36 anni e Giuseppa Barresi di 53, entrambe trapanesi, arrestate ieri sera dalla squadra mobile che ha documentato le violenze attraverso delle telecamere

Dalle immagini è emerso come le due donne picchiavano la 75enne, malata e costretta a letto, mentre la cambiavano, quando le davano da mangiare o quando sostituivano le lenzuola dal letto. In una ripresa si vede una delle badanti sputare nel piatto in cui poco dopo avrebbe mangiato l'anziana. Lo stesso piatto che, al momento dell'irruzione della polizia nell'appartamento del centro storico, è stato trovato a terra, vicino al bidone della spazzatura. 

Nonostante la donna urlasse mentre subiva le violenze, nessuno dei vicini ha mai chiamato la polizia. Gli investigatori sono riusciti a mettere fine all'incubo dell'anziana grazie alla segnalazione di un estraneo, un residente del quartiere che, passando davanti a quella casa, si è reso conto che succedevano cose strane e si è rivolto agli agenti. Questi ultimi, dopo soli due giorni di osservazione anche attraverso microspie all'interno dell'abitazione, hanno deciso di intervenire. 

Le due donne arrestate sono vicine di casa della 75enne e sarebbero riuscite a poco a poco a conquistare la fiducia della vittima, finendo per

occuparle l'appartamento insieme ai mariti. L'anziana è stata ricoverata all'ospedale di Trapani per accertamenti e ora è stata affidata a una residenza protetta. Secondo le verifiche della polizia, non ha parenti a Trapani, ma alcuni alla lontana in un'altra Regione che erano all'oscuro della situazione e si sono detti disponibili a venire a prendere la signora. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×