Tutti gli appuntamenti del fine settimana di Primavera Giornate Fai, musica, moste e tante gite all’aria aperta

Siete alla ricerca di eventi per il weekend di Primavera? Eccovi alcuni suggerimenti

Agrigento. Nel weekend, il Fai festeggia l’arrivo della primavera con l’apertura di 31 beni culturali presenti in città e provincia. Tra questi c’è anche il Giardino della Kolymbethra. Per gli appassionati dei cosplay, arriva la quinta edizione dell’AkraComisc&Games. In scena al Teatro della Posta Vecchia, La donna scheletro, spettacolo di danza sulle relazioni amorose. C’è tempo fino a domenica per visitare la mostra fotografica sui migranti Humanity without borsders, di Nuccio Zicari allestita alla FAM.

Caltanissetta. Alessandro Milani al violino e Luca Ranieri alla viola si esibiranno, sabato alle 19.30 al Regina Margherita, nell’ambito della stagione concertistica Vincenzo Bellini. Fino al 14 aprile, il Palazzo della Banca sicana, ospiterà la personale di Francesco Toraldo I miei colori per la Sicilia, dedicata alla Trinacria.

Catania. Nel capoluogo, l’arrivo della primavera si festeggia nel litorale: ritorna il Lungomare fest. Ventidue i beni culturali tra Catania e provincia fruibili nelle Giornate Fai di Primavera. Un viaggio nel tempo, tra street art e antichi quartieri: il Monastero dei Benedettini, le terme romane e la Cappella Bonajuto sono le tappe del Gran Tour in programma domenica. Sul palco del Teatro L’istrione, debutta il monologo L’uomo della terza fila, amara riflessione sull’umanità. Amore e morte s’inseguono nella Fedora in scena al Bellini. Per gli appassionati della musica non c’è che l’imbarazzo della scelta: sabato alle 22, i Modena City Ramblers si esibiranno al MA, mentre il cantautore Mimì Sterrantino suonerà, sempre sabato, nel locale Lettera 82. Domenica, invece, a partire dalle 13, musica live ai Mercati Generali. Doppio appuntamento alla libreria Prampolini con la scrittrice Giulia Caminito, sabato alle 19.30, e Catena Fiorello, domenica alle 19. Numerose le mostre: Sensazioni in uno scatto. L’Etna, le eruzioni, il territorio, all’Orto Botanico, Dentro e Attraverso di Francesco Pennisi, Contrasto& Contesto, personale di Filippo Papa, i Capolavori degli impressionisti a Palazzo Platamone. Tra gli eventi per bambini: Animali scatenati, domenica alle 11, corso di fotografia creativa alla libreria Libò, sabato alle 10 e fiaba musicale Gelsomina e le fate, al Roots. Etnattiva propone la prima escursione di primavera sull’Etna. Tutto pronto a Riposto per la nuova edizione dell’Etna Chocolate.

Enna. Riflettori puntati sul Santuario del Crocifisso di Enna, la Granfonte di Leonforte, il Castello di Nicosia e la Chiesa Maria delle Grazia di Piazza Armerina, per le Giornate Fai. Sandro Vergato porta la comicità sul palco del Garibaldi con Ridiamo in allegria, sabato alle 20.30. Domenica, invece, debutta sempre al Garibaldi, la commedia esilarante di Orazio Bottiglieri Qualcosa da raccontare. Per gli amanti della natura, c’è domenica l’escursione archeo-naturalistica sulle tracce dei sugheri di Feudo Manna, tra caverne e altari rupestri.

Messina. Dodici i monumenti da visitare tra Messina e provincia nell’ambito delle Giornate Fai di Primavera. Tra le mostre da segnalare: Mare di sangue personale di Giuseppe Massimo Di Prima e riflessione sui migranti morti in mare, Abbracci di Laura Marchese, alla Stanza dello Scirocco; La casa delle farfalle al Parco Natura di Milazzo. Il ballerino Miguel Angel Zotto debutta al Vittorio Emanuele con una coreografia sul tango argentino. In scena al Savio, il monologo Il mio nome è Caino di Claudio Fava, con Ninni Brushetta; storia di un killer di mafia. Per una gita domenicale, c’è l’escursione al Mulino di Caronia con degustazioni gastronomiche.

Palermo. Dal museo naturalistico ai percorsi geologici e alle cascate, passando per chiese e castelli: sono 28 i beni culturali in città e provincia che apriranno nelle Giornate Fai. Scampagnata di primavera al Sanlorenzo mercato con la tradizionale sfincia di Bagheria. Torna nel weekend la Festa di Primavera al parco di Villa Filippina. ArtisticaMente propone una mostra itinerante a Palazzo De Gregorio. Per la giornata mondiale dell’acqua, l’associazione guide turistiche organizza, sabato alle 10, una visita guidata alla scoperta del castello di Maredolce. Tra gli eventi per bambini: lo spettacolo di burattini al teatro Patafisico, domenica alle 16.30; il laboratorio creativo costruiamo un mandala di primavera, alla piccola casa nel bosco sabato alle 10.30; la ricerca del tesoro della Zisa, domenica alle 10. In scena al Biondo Slava’s Snowshow, performance di clown. Per gli appassionati dell’arte si segnalano: I Colori di Sicilia, personale della pittrice Ketty Barbante allieva di Renato Guttuso, Fantasy di Giuseppe Veneziano, scatti in bianco e nero di Ferdinando Scianna, i capolavori di Modigliani a Palazzo Bonacore, la Casa delle Farfalle a Palazzo Riso. Si svolgerà a Cefalù, la prima rassegna interamente dedicata al vino e ai vitigni autoctoni siciliani.

Ragusa. Nel capoluogo ibleo e provincia sarà possibile visitare, grazie al Fai, tredici luoghi d’interesse culturale e paesaggistico.In occasione della Giornata mondiale della poesia, la città celebrerà l’evento con due giornate ricche di spettacoli, reading e passeggiate urbane. Si concluderà nel weekend, Volalibro, il festival della cultura per ragazzi a Noto.

Siracusa. Nell’ambito delle Giornate Fai, la città medievale di Lentini, il Convento regio di San Domenico a Siracusa e gli antichi quartieri di Sortino, saranno accessibili ai visitatori. Appuntamento con l’arte e la storia alla Galleria civica Montevergini con la mostra multimediale Archimede a Siracusa.

Trapani. Dalla Tonnara di San Giuliano, al Giardino pantesco, alla Latomia di Marsala: il Fai renderà fruibile sei siti tra Trapani e provincia. Elisa si esibirà al Teatro Impero domenica alle 21 dove presenterà il singolo Se piovesse il tuo nome. WWF Sicilia Nord Occidentale organizza per domenica l’escursione con birdwatching alle Saline di Trapani e Paceco. Castellammare del Golfo e la Tonnara di Scopello saranno le mete della passeggiata naturalistica, prevista domenica.


Dalla stessa categoria

Ricevi le notizie di MeridioNews su Whatsapp: iscriviti al canale

I più letti

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Una festa di colori ha animato la mattinata della piazza centrale di Grammichele, in provincia di Catania. «Fai super la raccolta differenziata» è la frase sulle magliette – blu, rosse, verdi e gialle – di migliaia di studenti e studentesse delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del territorio del Calatino. Tutti […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Quannu è a siccu e quannu è a sacco (quando è troppo poco e quando è troppo). La Sicilia non ha moderazione. Si passa agevolemente, piroettando come ginnasti artistici sul cavallo con maniglie (dell’ammore), dalle mostre monstre di Manlio Messina a Cannes allo stand dell’assessorato ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana al Salone del Libro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]